Ordine della Rosa Scarlatta

Sua Eccellenza Mons. Mauro Contili Duca di Passo dell’Aquila ha definito con il Sovrano Gran Maestro Ereditario e capo spirituale dell’Ordine Capitolare Cavalleresco della Rosa Scarlatta Sua Altezza il Principe Bernabei don Raffaello il pieno riconoscimento ed una totale sinergia di eccellenza materiale e spirituale tra l’Ordine Ereditario Capitolare Cavalleresco della Rosa Scarlatta e l’Università Anglo Cattolica San Paolo Apostolo e la Chiesa Cristiana riferimento per l’Università nella comunione spirituale di tutti i Cristiani che non devono conoscere divisioni nell’amore di Nostro Signore come ribadito anche pochi giorni fa nella preghiera comune dall’arcivescovo di Canterbury Justin Welby guida della Chiesa Anglicana e dal Papa Francesco guida della Chiesa Romana .

Nel corso della cerimonia mons. Contili ha ricordato che: “… cavalieri e cavalleria sono nati come simbolo di lealtà, generosità e coraggio per la difesa dei deboli e proseguono la loro opera e perseguono i loro ideali nel più puro spirito evangelico cristiano. I cavalieri da secoli si attengono ad un codice specifico che gli ricorda valori, principi e doveri, possiedono un profondo senso etico ed illuminano moralmente la società del terzo millennio nella promozione di alti ideali in un modo affatto banale. I codici cavallereschi definiscono appartenenza a gruppi selezionati, composti di persone speciali che dedicano significative porzioni della propria vita al sostegno sociale e umanitario, al contrasto delle ingiustizie ed alla difesa dei deboli. I cavalieri agiscono in linea con lo spirito cristiano nella più alta e nobile accezione del termine: uno spirito che Nostro Signore ha voluto rendere universale a beneficio di tutta la razza umana senza discriminazioni. Oggi aiutare gli ultimi e cooperare concretamente insieme è un dovere di tutti e riconoscersi nella Cavalleria è un impegno di assoluto valore per uomini e donne di buona volontà. Sappiamo che l’umanità non è certamente sola in un universo di inimmaginabili proporzioni per la mente umana e proprio per questo deve unirsi in una fratellanza planetaria che sconfigga la fame, la povertà e il bisogno per tutti. La missione dei nuovi Cavalieri e Dame è abbattere le barriere che dividono per unire in una nuova consapevolezza tutti. I Cavalieri e le Dame attuali sono persone speciali che si prefiggono compiti speciali e l’Università e la Chiesa Cristiana non possono che accoglierli in un abbraccio caloroso e riconoscente. L’evoluzione è una trasformazione che non deve mai prescindere dalla storia positiva e dalla memoria di quanti hanno operato efficacemente e degnamente. Le tradizioni positive sono parte di noi e tramandarle un dovere di tutti. La Nobiltà araldica rappresenta la continuità delle tradizioni e la Cavalleria la nobiltà spirituale e d’intenti ed entrambe vanno onorate con azioni etiche concrete ed efficaci di sostegno ai deboli e agli indifesi. L’Ordine Capitolare Cavalleresco della Rosa Scarlatta rappresenta tutto questo e per questo va giustamente onorato e coadiuvato.”

Il Principe Bernabei ha ringraziato confermando tra l’altro che “… l’Ordine Capitolare Cavalleresco della Rosa Scarlatta si opererà particolarmente per l’Università Anglo Cattolica San Paolo Apostolo riconoscendogli meriti e possibilità eccezionali nella diffusione della cultura. La cultura della verità e delle informazioni utili sono la più efficace arma per sconfiggere il vero, unico nemico di tutti gli uomini: quello dell’ignoranza intesa come non conoscenza. Diffondere verità e cultura significa contribuire all’evoluzione positiva dell’Umanità nella tutela dell’Uomo e dell’Ambiente: un dovere per tutti senza eccezioni. Cavalieri e Dame della Rosa Scarlatta s’impegnano ad adoperarsi senza tregua per aiutare l’Università in questa opera di divulgazione delle conoscenze che contribuisce ogni giorno ad affrancare sempre più persone da affanni e bisogni nello spirito del nostro Codice Cavalleresco.”

La cerimonia si è conclusa con la benedizione solenne impartita al Vessillo dell’Ordine Ereditario Capitolare Cavalleresco della Rosa Scarlatta ed alla sede di Roma  L’Ordine Ereditario Capitolare Cavalleresco della Rosa Scarlatta viene riconosciuto per Decreto dall’Università San Paolo e dal Rettore Apostolico quale umile servitore di Nostro Signore e della Chiesa Cristiana Anglicana e posto sotto la protezione spirituale Cristiana. Il Gran Maestro ha poi donato all’Università una pergamena con il Giuramento del Cavaliere della Rosa Scarlatta.

Giuramento del Cavaliere della Rosa Scarlatta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *