Il Rettore Apostolico

Il Rettore Apostolico

Secondo la tradizione il Rettore Apostolico o semplicemente Rettore viene eletto dal Concilio Generale fra i presbiteri ordinati con valida Successione Apostolica proposti dai fondatori senza discriminazioni.

Il Rettore è il garante della Morale Cristiana Cattolica dell’Università, la rappresenta legalmente ed esercita ogni funzione esecutiva in piena autonomia.

Il Rettore emette decreti che regolano ogni aspetto della vita dell’Università ma può eventualmente delegare specifiche funzioni e affidare incarichi a persone fisiche e giuridiche senza limitazioni. Il Rettore celebra, fisicamente o spiritualmente, le liturgie dell’Università, rimane in carica per cinque anni e viene rieletto de facto senza formalità per il successivo lustro se non vengono proposti nuovi candidati.

Il Rettore UniSanPaolo è il rev.mo mons. Mauro Contili.

La vita in Cristo del nostro Rettore

Il Rettore nasce a Roma dove viene battezzato nella Basilica di San Pietro. Ha subito avuto una guida spirituale di eccezione nel Cardinale, arcivescovo cattolico romano ed orientalista francese Eugène Tisserant che ha presieduto quale Cardinale Decano due conclavi (nel 1958 quando venne eletto Papa Giovanni XXIII e nel 1963 che vide l’elezione di Papa Paolo VI) e il Consiglio di Presidenza del Concilio Ecumenico Vaticano II. Viene onorato di ricevere direttamente dal rev.mo Cardinale Tisserant la Cresima e l’Eucarestia. Frequenta il prestigioso Istituto Religioso/Seminario San Gabriele ai Parioli nel quale riceve una profonda formazione cristiana iniziando subito a servire il Signore. Oltre che dal rev.mo Cardinale Tisserant viene seguito e guidato anche da un altro eccezionale Padre Spirituale il rev.mo mons. Aroldo Mini Sacerdote, teologo, preside e docente di liceo classico e più tardi dal rev.mo mons. Donato De Bonis figura di spicco in ambito Vaticano ed amministratore delegato della banca vaticana. Per la sua inclinazione specifica alle scienze sceglie di frequentare il liceo scientifico statale Castelnuovo in Roma, conseguendo il massimo dei voti 60/60 a soli diciassette anni appena compiuti. Ottiene la prima laurea all’Università di Roma La Sapienza in ingegneria civile con una tesi di laurea che, per la prima volta nella storia della facoltà, coinvolge addirittura tre Istituti (Composizione architettonica, Principi di progettazione strutturale ed Organizzazione del cantiere). Supera brillantemente l’esame di Stato progettando in tempo record un ponte autostradale risultando l’unico candidato in Italia a svolgere interamente e in ogni dettaglio questo incarico. Nel 1978 viene accolto nell’Ordine degli Ingegneri di Roma ricevendo per meriti l’onore di una matricola a cifra esatta (10.600). Fonda uno studio di ingegneria, architettura e alta consulenza internazionale che porta il suo nome. Dopo la prima laurea continua a dedicarsi sempre intensamente a studi, specializzazioni e master in ambiti strategici acquisendo estese competenze internazionali in campi anche molto diversi tra i quali l’allora nascente informatica, la giurisprudenza, l’economia, la prevenzione, la sicurezza, la progettazione avanzata antisismica, la pianificazione-organizzazione-gestione di attività, i sistemi ecologici, la prefabbricazione, la programmazione, il management evoluto. Negli anni ’80 si interessa attivamente di diritto canonico presso il Tribunale Ecclesiastico della Sacra Rota di Roma. Opera in ambito internazionale come consulente, manager e chairman tecnico per varie società in Italia (IMS, G. Costruzioni, TEGEA A. Immobiliare e Quartz Color tra le altre) e all’estero prevalentemente in Paesi anglosassoni (Telestage, Rank Xerox, NGC, Mates M.). Dal 2001 (D.P.R. 328) diviene anche ingegnere ambientale. Per la sua spiccata propensione all’impegno sociale utile viene eletto alla guida di Enti che si occupano di volontariato e sostegno sociale, riceve premi e riconoscimenti internazionali per attività socialmente utili, viene eletto nel Consiglio Nazionale dell’Associazione Culturale Carabinieri in Congedo ed agisce come membro volontario, effettivo od onorario di Enti socialmente utili (come Croce Rossa Italiana e Protezione Civile), Cavaliere Templare, Gran Balì per la Nuova Zelanda, Ambasciatore di Pace. Svolge e dirige attività didattiche positive e docenze in scuole, college ed università religiose e laiche. Si occupa di edilizia nel settore privato e pubblico, di processi produttivi, di impianti, di tutela ambientale, di ecosistemi avanzati, di sistemi tradizionali e speciali, di progettazione architettonica e strutturale, di design, di sicurezza attiva e passiva, di pianificazione e programmazione, di sviluppo, di management ed organizzazione aziendale, di pianificazione delle risorse umane e dei materiali, di ricerca e acquisizione delle risorse nelle filiere produttive sia per attrezzature e materiali che per i soggetti della produzione. Dirige e gestisce la realizzazione di centinaia di strutture di ogni dimensione. Opera in campo giuridico come consulente, CTP e CTU e in alcune occasioni gli viene richiesto persino di acconsentire alla pubblicazione di suoi lavori giuridici quale esempio per il ruolo. Viene inserito anche negli albi dei professionisti per la Cassa del Mezzogiorno. Nel 1988 diviene ingegnere collaudatore. Ha sempre privilegiato l’utilità sociale del proprio impegno professionale, progettando esclusivamente strutture antisismiche ed ecocompatibili, recuperato e consolidato edifici danneggiati da terremoti, calamità naturali e dissesti intervenendo volontariamente in occasione dei principali eventi sismici in Italia. Ha progettato, ristrutturato o restaurato strutture di ogni genere comprese opere archeologiche e storiche di rilievo assoluto ricevendo elogi ufficiali per le soluzioni originali concepite. Si interessa ed occupa di ogni genere di strutture dagli impianti scenici e luci per i grandi teatri in Europa alla realizzazione di studi televisivi d’avanguardia per reti TV private e pubbliche internazionali alle strutture sanitarie. Acquisisce conoscenze specifiche per la gestione delle emergenze e dirige corsi per la sicurezza anche in ogni ambito. Da semplice volontario della Croce Rossa Italiana avvia un programma locale di aggiornamento delle conoscenze igienico-sanitarie e della sicurezza personale e collettiva nell’ambito delle attività di supporto sanitario, per le donazioni di sangue, l’aiuto alle persone disagiate, la distribuzione di viveri e generi di prima necessità che viene preso a modello e replicato in ambito nazionale. Autore di libri, monografie e pubblicazioni sui temi dell’ecologia, della gestione delle risorse, sulla sicurezza, sulle risorse informatiche ed in ambito teologico collabora con varie testate con articoli ed approfondimenti. Si occupa di musei, esposizioni, di scenografia e percorsi visuali collaborando con Istituzioni private e pubbliche per la valorizzazione delle risorse storico-archeologiche e la realizzazione di laboratori e musei virtuali per incrementare le possibilità e l’indotto turistico anche in piccoli centri valorizzandone la storia e le tradizioni per creare posti di lavoro direttamente e per indotto sostenendo la microeconomia e l’occupazione locale. Si occupa di giurisprudenza e normative sin dagli anni ’70 quando collabora con il Genio Civile per una correzione tecnica della legge n° 457 che grazie al contributo personalmente fornito viene correttamente interpretata dalla Commissione appositamente istituita. Redige e propone leggi di utilità sociale. Si occupa di sicurezza attiva e passiva collaborando con i Vigili del Fuoco e la Protezione Civile, svolge seminari e corsi in strutture scolastiche di ogni ordine e grado, pubbliche e private per migliorare la sicurezza e la gestione delle emergenze. È autore di brevetti per la valorizzazione e la tutela della vita umana e dell’ambiente e considerato un inventore internazionale. Progetta e realizza strutture sportive e anche campi da Golf tradizionali ed ecologici ad impatto ambientale positivo. La sua formazione teologica-etica lo porta a collaborare con Ordini Religiosi internazionali, la sua inclinazione alla unità e alla fratellanza universale lo mette in relazione e in attiva collaborazione con ogni etnia e credo religioso senza discriminazioni. Nel 1990 viene incaricato di progettare la città delle ambasciate della Lega Araba a Roma un enorme complesso dove s’intende concentrare ogni attività diplomatica e culturale creando un polo vastissimo di oltre 1.000 ettari che comprenda ambasciate, consolati, legazioni, uffici, residenze per il personale di ogni ordine e grado. Si tratta di progettare una vera e propria cittadina e il Rettore ne coglie l’occasione sociale. Non si limita a progettare solo quartieri residenziali, edifici pubblici ed infrastrutture ma inserisce nel progetto una immensa piazza assolutamente speciale. Un’agorà moderna che possa creare una collettività unità nella fratellanza e nella pace sottolineando questo aspetto con elementi specifici come un teatro all’aperto per migliaia di spettatori, un tempio a forma di tetraedro che comprende una Chiesa Cristiana, una Moschea Mussulmana e una Sinagoga Ebraica che si uniscono per raggruppare idealmente le tre grandi religioni monoteiste della Terra e un moderno ospedale e centro di ricerca a forma di ellisse tronca dedicato alla lotta contro i veri nemici di tutta l’umanità: le malattie e i disagi fisici e psicologici. Un manifesto programmatico alla pace nell’unione e nel superamento delle differenze e delle barriere.  Un sogno purtroppo prima congelato e poi definitivamente svanito per la folle crisi in Kuwait che blocca il progetto proprio nel momento della sua definitiva realizzazione intensificando nel Rettore la determinazione a perseguire la fratellanza universale e le iniziative socialmente utili senza discriminazioni. Conduce laboratori, seminari e corsi di etica per il mondo del lavoro in strutture accademiche ed universitarie. Si dedica costantemente ad un apostolato cristiano positivo attraverso viaggi e soggiorni in tutti e cinque i continenti cercando di acquisire conoscenze e capacità per interagire, vivere ed operare ovunque in ambienti multiculturali e multietnici. Cerca sempre di unire, operare in squadra, esprimendo eccellenti capacità di ottimizzazione e gestione delle risorse umane e materiali. Utilizza i computer sin dagli albori della informatica a diffusione capillare in modo eccellente con capacità di programmazione, sviluppo, analisi e risoluzione dei problemi anche attraverso procedure originali e considera l’informatica un mezzo per ottenere risultati eccellenti e rapidi. Si riconosce progettista creativo non solo in architettura, ama il disegno manuale e digitale, è un pittore dilettante ed un designer professionista. Antepone la tutela dell’Uomo e dell’Ambiente ad ogni altra cosa.

Il percorso religioso

Essendo nato a Roma riceve subito per tradizione un’educazione Cristiana Cattolica Romana presso l’Istituto internazionale Religioso/Seminario San Gabriele (della omonima congregazione francese) ma i suoi modelli spirituali: i rev.mi Cardinale Eugène Tisserant, mons. Aroldo Mini e mons. Donato De Bonis lo spingono a seguire esclusivamente la via Evangelica tracciata da nostro Signore Gesù Cristo. Profondi studi teologici mai interrotti gli fanno approfondire i singoli pregi delle variegate Comunità Cristiane e lo portano ad apprezzare punti di vista teologici diversi sempre nell’ambito della Comunità Cristiana Cattolica Universale. Collabora per Chiese Cristiane di rito Ortodosso, quella Bielorussa e Slava Catholica Apostolica do Rito Bizantino gli conferisce il più ampio mandato ad operare a nome e per conto della Chiesa con potere di firma e stipula per le opere di carità. Viene ordinato Diacono Ortodosso e riceve una laurea Honoris Causa in Teologia dall’Università Ortodossa San Giovanni Crisostomo della quale è pure nominato Segretario Generale per la sua attività di apostolato cristiano in favore degli ultimi e la laurea Honoris Causa in Scienze Religiose e Sociali quale Rettore dall’Università San Paolo Apostolo. La sua visione Cristiana è sempre globale e priva di discriminazioni, tesa all’unione di tutte le Chiese Cristiane in una comunione universale che ritiene essere nello spirito del Vangelo di nostro Signore Gesù. Si adopera indefessamente per una grande unificazione di ogni posizione religiosa e laica nel mondo sempre più indispensabile all’Umanità. Forse per questo il Signore ha voluto la sua incardinazione nella Chiesa Cristiana Anglo Cattolica come Diacono prima e come Sacerdote poi con ordinazione avvenuta il 20 giugno 2016 nella Chiesa Valdese di via XX Settembre a Roma direttamente dal Primate e alla presenza di molti Vescovi secondo le linee riconosciute di Successione Apostolica poi ulteriormente arricchitasi:

  • 1. ORTODOSSA SIRO-ANTIOCHEA;
  • 2. ANTIOCHEA – GIACOMBITA (Mons. Motta – Basilio III);
  • 3. ANGLICANA-RIFORMA EPISCOPALE (Nicola I)
  • 4. DELLA SEDE APOSTOLICA D’ALESSANDRIA (Apostolo San Marco);
  • 5. CATTOLICA ARMENIA (Gregoire Pierre VIII)
  • 6. CALDEO UNIATE (Elia X – Denha)
  • 7. MELCHITA GRECO – CATTOLICA (Cirillo VI)
  • 8. CATTOLICA ROMANA (Cardinale Scipione Rebiba)
  • 9. CATTOLICA ROMANA (San Pietro Apostolo)
  • 10. CATTOLICA ROMANA (Carlos Duarte Costa)
  • 11. CATTOLICA ROMANA (Leone XIII)
  • 12.CELTICA – EBRAICA
  • 13. MARIAVITA (Gerard Gul)
  • 14. ANGLICANA (Marco Antonio de Dominis)
  • 15. SEDE DI UTRECHT
  • 16. MELCHITA (Comunione Romana)
  • 17. ORDER OF CORPORATE REUNION (Ordine della riunione corporativa);
  • 18. ORTODOSSA ARMENA
  • 19. ORTODOSSA CALDEO UNIATE
  • 20. COPTA ORTODOSSA (Reginald Concessione Barrow)
  • 21. COPTA ORTODOSSA (Thomas Mossman – Giuseppe)
  • 22. ORTODOSSA GRECO – ALBANESE
  • 23. ORTODOSSA RUSSA (Tikhon di Mosca)
  • 24. SIRIO – ANTIOCHENA ORTODOSSA
  • 25. ORTODOSSA SIRO – CALDEA
  • 26. ORTODOSSA SIRO – GALLICANA (Joseph Rene Vilatte – Mar Timotheos)
  • 27. VETERO CATTOLICA (Alessandro VII)
  • 28. ANGLO CATTOLICA (Damiano DI Lernia)
  • 29. APOSTOLICA EPISCOPALE (Joannes Edmundus)

Il Rettore è stato eletto membro del Santo Sinodo dei Vescovi della Chiesa con le relative prerogative ed incaricato di ristrutturare l’Università Anglo Cattolica San Paolo Apostolo che ha inteso ricreare completamente. Un’opera immensa che sta svolgendo in qualità di Rettore Apostolico umilmente e con tanto sacrificio personale fidando nell’aiuto e nella guida dello Spirito Santo. Nel suo costante apostolato Cristiano cerca di unire senza discriminare il mondo religioso e quello laico in ogni parte del mondo ed è stato ordinato Canon Anglicano dal Primate Arcivescovo Mar Joannes Edmundus e sempre come Vescovo-eletto Vicario Generale per l’Italia. Ma il Rettore è convinto che una missione di apostolato cristiano orientata alla riunificazione della Cristianità può essere condotta molto più proficuamente dalla base piuttosto che da alte cariche di vertice e con molta umiltà si è messo a disposizione direttamente della Chiesa Anglicana e della Comunione Anglicana che fanno riferimento diretto all’Arcivescovo di Canterbury Justin Portal Welby che il Vicario Generale Vescovo Maddamma aveva invitato alla sua ordinazione, alla quale l’Arcivescovo per improrogabili impegni dell’ultimo momento non poté purtroppo partecipare. Il Signore ha sempre ispirato il Rettore dandogli la forza di affrontare innumerevoli sfide anche attraverso enti e progetti sociali non-profit per aiutare quanti sono rimasti indietro nella vita e siamo certi che non gli farà mai mancare la Sua ispirazione e guida neppure nella conduzione dell’Università San Paolo un Ateneo a struttura federativa internazionale centro di formazione, diffusione culturale, studi e ricerche ma soprattutto un Ente di sostegno umano e sociale che opera per contribuire a migliorare la qualità della vita ovunque senza alcuna discriminazione. Da Rettore cerca di contribuire alla diffusione della cultura positiva e al sostegno sociale attraverso iniziative importanti come: mense per poveri, punti di distribuzioni gratuiti di generi di prima necessità, siti di sostegno sociale per disagiati ed emarginati, tutela dei diritti umani e delle vittime di violenza, progetti di cooperazione e sviluppo con Università, Enti, Ambasciate e Governi. Iniziative per l’apostolato concreto e la diffusione della speranza e della Pace, il miglioramento della qualità della vita, la riduzione dell’incidenza delle malattie più comuni, lo sviluppo agricolo eco-sostenibile, la tutela dell’ambiente, lo sviluppo dell’imprenditoria sociale utile, il miglioramento della sicurezza nei trasporti, la diminuzione dell’inquinamento ambientale e la pace attraverso una fratellanza universale umana senza discriminazioni. Indicato come Ambasciatore di pace e socio onorario di enti ed organizzazioni sociali collabora attivamente per l’integrazione convinto che tutti calpestiamo lo stesso suolo, respiriamo la medesima aria e le differenze non dividono ma al contrario valorizzano l’unione fra tutti i popoli. Il Rettore è un umile apostolo che predica l’immenso ed unico Comandamento Evangelico di nostro Signore Gesù che vuole unire tutti nell’amore cercando di sostenere quanti più può con l’aiuto dello Spirito Santo. Un opera resa più facile dall’essere un Sacerdote Anglicano felicemente sposato e padre di due splendidi figli che lo aiutano ogni giorno a vivere il suo Ministero con la serenità e l’intensa consapevolezza di poter essere, proprio per le sue esperienze familiari, di maggiore aiuto agli altri. Cerca di avere sempre eccellenti rapporti con tutti laici e religiosi Cristiani e non nello spirito della fratellanza universale. Cerca di servire nostro Signore come meglio può dedicando sempre tutto se stesso alla via della luce indicata da Gesù come ultimo dei laici e come umile sacerdote con onestà e buone intenzioni impegnandosi sempre nella speranza di essere utile al bene comune proposito inserito nel motto associato al mio personale stemma ecclesiastico che riporta la frase di San Paolo “Caritas semper super omnia” motto latino con il quale l’Apostolo della Cristianità ha inteso sottolineare come la Carità sia sempre da anteporre ad ogni altra cosa.

Il portale non utilizza pubblicità o cookies di profilazione, utilizzarlo significa accettare l'utilizzo di quelli tecnici. maggiori informazioni

Questo portale non offre pubblicità di alcun genere e utilizza solo cookies tecnici per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando la navigazione, utilizzando lo scroll o facendo click su "Accetta" si permette il loro utilizzo. Il portale fornisce dettagliate informazioni con un articolo specifico dal titolo "I cookies e la Direttiva 136/09 CE".

Chiudi