Covid19 continua la chiusura delle sedi UniSanPaolo

In ossequio alle direttive del Governo italiano UniSanPaolo ha sospeso ogni attività frontale e sta potenziando la propria piattaforma digitale in modo significativo.

La nuova piattaforma digitale verrà presentata ufficialmente con un evento on-line entro le prossime settimane. Molte le caratteristiche innovative sia per il corpo docenti che per gli studenti.

I docenti disporranno ciascuno di un ufficio virtuale con numero fisso dedicato utilizzabile anche dal proprio smartphone. Gli uffici consentiranno ai docenti di incontrare studenti e altri docenti singolarmente e in gruppi per riunioni di alto profilo ma intrinsecamente comode per tutti e senza contatto fisico.

Il centralino dell’università gestirà tutti i canali telefonici e i docenti potranno avere a disposizione aule virtuali totalmente interattive e dotate di lavagna elettronica accessibile al docente che potrà abilitare temporaneamente anche uno o più studenti. UniSanPaolo rivoluziona il concetto di accesso alla lavagna fornendo strumenti interessanti ed innovativi.

La piattaforma disporrà inoltre di conference hall per eventi con centinaia di partecipanti che disporranno di strumenti dedicati interattivi e sistemi per la traduzione simultanea degli interventi.

Una novità interessante e originale saranno gli strumenti personal office dedicati a docenti e studenti. Oltre a strumenti specifici per i docenti, gli assistenti e i ricercatori, tutti disporranno ad esempio di una suite office UniSanPaolo personalizzata con elaboratore dei testi, foglio elettronico e presentazioni simile alle suite office ma più potente, semplice ed user-friendly.

Una particolare attenzione viene dedicata alla sicurezza delle comunicazioni che pur essendo on-line saranno del tutto sicure, cryptate e inaccessibili se non con sistemi specifici di password anche OTP. Le One Time Password generate da token fisici o virtuali consentono di verificare l’identità degli accessi con estrema sicurezza e sono ben conosciuti ed utilizzati dai sistemi bancari on-line. UniSanPaolo sarà la prima università ad utilizzare questi sistemi in ambito accademico per consentire comunicazioni e scambi efficaci e sicuri fra ogni componente dell’Ateneo con particolare riferimento all’ambito della ricerca scientifica.