Archivi categoria: Corsi accademici

P.A.S.O. per l’odontoiatria evoluta

P.A.S.O. è il Programma Assistente Studio Odontoiatrico, un percorso accademico di eccellenza universitaria per preparare studenti all’ingresso nel mondo del lavoro nel settore sanitario odontoiatrico. L’obiettivo del corso è quello di formare figure professionali con competenze importanti con una nuova visione della professione stessa. Professionisti che possano dialogare efficacemente e razionalmente con il medico sulla medesima lunghezza d’onda. Attraverso un percorso formativo specifico biennale vengono acquisite competenze di eccellenza l’interfaccia per l’intera la filiera odontoiatrica. Preparazione e stoccaggio di materiali e strumenti, sterilizzazione e collaborazione diretta in poltrona senza comunicazione verbale con l’Assistente che viene preparato a comprendere in tempo reale le esigenze contemporaneamente al clinico costituiscono il punto di partenza di una formazione di eccellenza che aggiunge alle mansioni sanitarie di base del Programma Assistente Studio Odontoiatrico estese conoscenze relative a tutte quelle mansioni poco conosciute ma di fondamentale importanza indispensabili alla gestione evoluta dello studio medico 2.0. L’Assistente P.A.S.O. diviene un professionista delle tecniche di accoglienza e del supporto psicologico al paziente, si specializza nella gestione dello studio. Gli elementi di economia, diritto, informatica, comunicazione internazionale divengono indispensabili per l’organizzazione dello studio e la gestione efficace della sua vita operativa per la gestione di pazienti, scorte e fornitori, i risvolti fiscali e normativi, la conoscenza di tecniche sanitarie e di comunicazione internazionale, la gestione del marketing tradizionale e web e social based. Conoscenze multidisciplinari di base fondamentali per l’operatività dello studio medico del quale rappresentano la parte sommersa dell’iceberg. Il compito del medico è legato alla sua valenza professionale ma il compito degli Assistenti P.A.S.O. è rendere lo studio affidabile offrendone una qualità di eccellenza che deve essere percepita immediatamente attraverso l’interfaccia discreta e professionalmente ineccepibile concretamente realizzata dagli Assistenti P.A.S.O. che supportano il sistema studio medico.

Il Programma Assistente Studio Odontoiatrico formare professionisti con  caratteristiche e qualità specifiche utilizzando innovative interfacce di collaborazione strutturata in grado di assicurare subito benefici importanti al paziente e allo studio. Il percorso formativo punta l’attenzione sugli aspetti gestionali e comunicativi, oltre che scientifici e sanitari, che meritano di essere continuamente integrati in un insieme di attività strutturate in ambito odontoiatrico. Il Programma Assistente Studio Odontoiatrico è parte di un più ampio Programma Assistente Studio o P.A.S. che rivolge le medesime tecniche formative a studi non solo del settore odontoiatrico. L’offerta formativa del P.A.S. offre una visione globale e meno specifica non limitata quindi ad un settore specifico ma di più ampio respiro offrendo la possibilità di divenire Assistenti professionalmente efficaci in ogni ambito professionale. La figura e le competenze professionali dell’Assistente P.A.S. si rivelano strategiche oltre che per gli studi professionali anche nei poliambulatori, nelle strutture cliniche/ospedaliere/sanitarie sia private che pubbliche, nei day hospital in campo sanitario e ovunque siano necessarie conoscenze integrate multi-livello anche in ambiti diversi. L’Assistente P.A.S. non è un dipendente della segreteria che esegue disposizioni ma un consulente di prestigio in grado di collaborare attivamente ogni giorno organizzando, gestendo e assistendo tutte le attività della struttura nella quale opera nel migliore dei modi.  L’Assistente è un’interfaccia strategica insostituibile e del tutto innovativa che offre grandi vantaggi anche economici alla struttura e delinea una figura professionale di prestigio che giustamente valorizza capacità personali e competenze culturali generali e specifiche di settore dell’Assistente che diviene il focal point della struttura. Questi percorsi formativi offrono quindi la possibilità ai giovani studenti di accedere al mondo del lavoro con competenze strategiche efficaci. Allo studio frontale e remoto si affiancano eventi, laboratori e tirocini specifici di eccellenza che consentono ai giovani di possedere già quelle conoscenze ed esperienze pratiche richieste nel mondo del lavoro reale. P.A.S.O. e P.A.S. sono certamente orientate ai giovani che intendono entrare rapidamente nel mondo del lavoro ma possono rappresentare una possibilità importante per chi, in un momento difficile, intende cambiare acquisendo capacità professionali importanti, immediatamente e facilmente spendibili nel mondo del lavoro.

Prof.ssa Anamaria Iosub

Il piano di studi del Programma Assistente Studio Odontoiatrico

È molto articolato e comprende circa 700 ore eq. annuali per un offerta formativa che unisce in un corso biennale lezioni frontali e didattica remota ad eventi, laboratori e tirocini specifici in molte strutture federate dell’Università Anglo Cattolica San Paolo Apostolo. Le peculiarità formative sono la multidisciplinarietà e la ricchezza di contenuti di grande interesse sia generale che specifico per offrire agli studenti eccellenti inserimenti in ruoli di grande prestigio nel mondo del lavoro. Il Programma Assistente Studio Odontoiatrico è un esempio di didattica evoluta coordinata e multidisciplinare orientata alla tutela e al miglioramento della qualità della vita umana. Ogni attenzione del piano formativo è rivolta al paziente-utente che deve essere posto in grado di accedere a cure sempre migliori, efficaci e adeguatamente affiancate da un interfaccia professionale di eccellente qualità.

Per il carattere internazionale dell’Università UniSanPaolo del Programma ne esiste una specifica versione internazionale che offre corsi aggiuntivi di lingua, interpreti e tutor specifici e anche la possibilità di accogliere studenti da ogni parte del mondo che possono far richiesta per essere alloggiati nei Campus federati.

MOD55 iscrizione P.A.S.O.

Programma P.A.S.O. I° anno

INTRODUZIONE ALLE COMPETENZE DI SETTORE
ANATOMIA ODONTOIATRICA I
ALIMENTAZIONE
APPROCCIO AL PAZIENTE ODONTOIATRICO
ASPETTI DEONTOLOGICI E PRIVACY I
CHIRUGIA ESTRATTIVA I
CHIRURGIA IMPLANTARE I
CHIRURGIA PARODONTALE I
COMPILAZIONE CARTELLA CLINICA E PARODONTALE
COMPILAZIONE CARTELLA CLINICA IN CHIRURGIA ESTRATTIVA
COMPILAZIONE CARTELLA CLINICA IN CHIRURGIA IMPLANTARE
COMPILAZIONE CARTELLA CLINICA IN CONSERVATIVA
COMPILAZIONE CARTELLA CLINICA IN DENTOSOFIA
COMPILAZIONE CARTELLA CLINICA IN ENDODONZIA
COMPILAZIONE CARTELLA CLINICA IN ORTODONZIA
COMPILAZIONE CARTELLA CLINICA PROTESICA
COMUNICAZIONE DIGITALE I
CONSERVATIVA I
CONTRATTO DI LAVORO
DIRITTO SANITARIO
ELEMENTI DI DENTOSOFIA I
ELEMENTI DI DIAGNOSTICA CLINICA E STRUMENTALE I
ELEMENTI DI ECONOMIA AZIENDALE
ELEMENTI DI ODONTOTECNICA I
ENDODONZIA I
FARMACOLOGIA E ANESTESIOLOGIA
FISIOLOGIA ODONTOIATRICA I
FONDAMENTI DEL SISTEMA HACCP
FONDAMENTI DI ANATOMIA UMANA I
FONDAMENTI DI BIOCHIMICA
FONDAMENTI DI BIOLOGIA I
FONDAMENTI DI CHIMICA I
FONDAMENTI DI FISICA I
FONDAMENTI DI FISIOLOGIA I
FONDAMENTI DI ISTOLOGIA I
FONDAMENTI DI ISTOLOGIA ODONTOIATRICA
FONDAMENTI DI PATOLOGIA GENERALE I
FOTOGRAFIA, ICONOGRAFIA, CARTELLA CLINICA
GESTIONE AMMINISTRATIVA DELLO STUDIO ODONTOIATRICO E SCADENZARIO
GNATOLOGIA I
IGIENE AMBIENTALE MICRO E MACRO LAYOUT
IGIENE ORALE
MARKETING TRADIZIONALE
MATERIALI E STRUMENTARIO IN CHIRURGIA ESTRATTIVA I
MATERIALI E STRUMENTARIO IN CHIRURGIA IMPLANTARE I
MATERIALI E STRUMENTARIO IN CONSERVATIVA I
MATERIALI E STRUMENTARIO IN DENTOSOFIA I
MATERIALI E STRUMENTARIO IN ENDODONZIA I
MATERIALI E STRUMENTARIO IN ORTODONZIA I
MATERIALI E STRUMENTARIO IN PARODONTOLOGIA I
MICROBIOLOGIA E MALATTIE INFETTIVE IN ODONTOIATRIA I
NEUROPSICOLOGIA E COMUNICAZIONE I
ORGANIZZAZIONE ED EROGNOMIA NELLO STUDIO ODONTOIATRICO
ORTODONZIA I
PATOLOGIA ODONTOIATRICA I
PEDODONZIA I
PRIMO SOCCORSO BLS I
PROTESI SU PILASTRI IMPLANTARI I
PROTESI SU PILASTRI NATURALI I
RADIOLOGIA I
SEDAZIONE COSCIENTE E ANESTESIA GENERALE I
SICUREZZA E GESTIONE DELLE EMERGENZE I
SICUREZZA INFORMATICA I
SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO I
SISTEMI OPERATIVI E DI RETE I
SOCCORSO BLSD I
STERILIZZAZIONE STRUMENTARIO E DECONTAMINAZIONE AMBIENTALE
STOCCAGGIO DELLO STRUMENTARIO E DEI MATERIALI
TERAPIE ODONTOIATRICHE I

Programma P.A.S.O. II° anno

ANATOMIA ODONTOIATRICA II
ALIMENTAZIONE II
ASPETTI DEONTOLOGICI E PRIVACY II
CHIRUGIA ESTRATTIVA II
CHIRURGIA IMPLANTARE II
CHIRURGIA PARODONTALE II
COMUNICAZIONE DIGITALE II
COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE
CONSERVATIVA II
DIRITTO INTERNAZIONALE SANITARIO
ELEMENTI DI DENTOSOFIA II
ELEMENTI DI DIAGNOSTICA CLINICA E STRUMENTALE II
ELEMENTI DI INFORMATICA
ELEMENTI DI ODONTOTECNICA II
ENDODONZIA II
ETICA E NEUROETICA
FISIOLOGIA ODONTOIATRICA II
FONDAMENTI DI ANATOMIA UMANA II
FONDAMENTI DI BIOCHIMICA II
FONDAMENTI DI BIOLOGIA II
FONDAMENTI DI CHIMICA II
FONDAMENTI DI FISICA MODERNA
FONDAMENTI DI FISIOLOGIA II
FONDAMENTI DI ISTOLOGIA II
FONDAMENTI DI ISTOLOGIA ODONTOIATRICA II
FONDAMENTI DI PATOLOGIA GENERALE II
GESTIONE AMMINISTRATIVA DELLO STUDIO ODONTOIATRICO E SCADENZARIO II
GESTIONE DELLE EMERGENZE
HACCP SANITARIA
IGIENE AMBIENTALE MICRO E MACRO LAYOUT II
IL PIANO DI AUTOCONTROLLO
IL PIANO DI SICUREZZA II
IL PIANO DI SICUREZZA INFORMATICA
IL PROCESSO DI MEDIAZIONE
INGLESE IN AMBITO ODONTOIATRICO I
INGLESE IN AMBITO ODONTOIATRICO II
INTERFACCIA ETNICA E RELIGIOSA
MARKETING EVOLUTO
MARKETING WEB E SOCIAL
MATERIALI E STRUMENTARIO IN CHIRURGIA ESTRATTIVA II
MATERIALI E STRUMENTARIO IN CHIRURGIA IMPLANTARE II
MATERIALI E STRUMENTARIO IN CONSERVATIVA II
MATERIALI E STRUMENTARIO IN ENDODONZIA II
MATERIALI E STRUMENTARIO IN ORTODONZIA II
MATERIALI E STRUMENTARIO IN PARODONTOLOGIA II
MEDICINA FISIOLOGICA
MICROBIOLOGIA E MALATTIE INFETTIVE IN ODONTOIATRIA II
MOVIMENTAZIONE E STOCCAGGIO
NEUROPSICOLOGIA E COMUNICAZIONE II
NEUROSCIENZE E NEUROPLASTICITÀ
NORMATIVA SANITARIA
NOZIONI DI MARKETING E NEUROMARKETING
NUOVE TECNOLOGIE IN AMBITO ODONTOIATRICO
ORTODONZIA II
PATOLOGIA ODONTOIATRICA II
PEDODONZIA II
PERSONE FISICHE E GIURIDICHE
PRIMO SOCCORSO BLS II
PROTESI SU PILASTRI IMPLANTARI II
PROTESI SU PILASTRI NATURALI II
RADIOLOGIA II
SEDAZIONE COSCIENTE E ANESTESIA GENERALE II
SICUREZZA INFORMATICA II
SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO II
SISTEMI OPERATIVI E DI RETE
INTRODUZIONE ALLE COMPETENZE DI SETTORE

MOD55 iscrizione P.A.S.O.

Università LUEMAH

La LUEMAH (LIBERA UNIVERSITÀ EURO MEDITERRANEA DELL’AMBIENTE E DELL’HABITAT) presenta il proprio più ambizioso progetto, che riguarda la realizzazione di un Campus Universitario innovativo tutto dedicato alla tutela umana e ambientale. Il complesso universitario si trova nella zona denominata Borgo di Santa Cecilia, e ricade nel Comune di Rapolano Terme (SI). Nella sua area di circa 718 ettari, si realizzerà il Campus Universitario, dove nella parte immobiliare esistente saranno inserite le sotto indicate Facoltà a indirizzo Magistrale e a orientamento Ambientale:

Lauree in Biotecnologie;

Laurea in medicina e chirurgia;

Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria;

Laurea in Architettura;

Lauree in Ingegneria;

Laurea in Scienza Matematica, Fisica e Chimica;

Laurea in Scienze della Terra “Classe (1) e (2)”, (Classe (1) a indirizzo Geologico);

Classe (2) a indirizzo Agrario);

Laurea in Scienze Antropologiche e Umanistiche;

Laurea in Scienze Agroalimentari;

Laurea in Scienze Veterinarie, Tecnologiche e della Produzione Animale;

Laurea in scienze Giuridiche;

Laurea in Scienze Economiche;

Laurea del Cinema e dello Spettacolo.

L’intervento costruttivo sarà eseguito mediante ristrutturazione, restauro e consolidamento strutturale del Borgo Medioevale, composto di una villa nobiliare e da 8 fabbricati storici, più una chiesa del 500. Nella villa e nei fabbricati saranno realizzati il Rettorato, la sala conferenze, la segreteria per gli studenti, le aule per i corsi di Master (di 1 e 2 livello), e i corsi di Formazione Professionale, oltre ai servizi di ristoro e ad altri spazi utili dedicati alla vita del Campus Universitario. S’interverrà inoltre a livello di ristrutturazione, restauro e consolidamento strutturale su 18 casali, nei quali saranno realizzati i diversi Istituti Universitari, mentre sui restanti 22 casali, (alcuni con borghetto), saranno realizzati: l’albergo, le pensioni, il centro commerciale, il cinema, il teatro e la discoteca, oltre ai servizi tecnologici ecc. Inoltre nell’area interessata all’intervento, si realizzerà un nuovo edificio di 30.000 mq. coperti, destinati ad alloggi per gli studenti, più un Policlinico Universitario per 250 posti letto. All’interno dell’area si trova un’ex polveriera, di proprietà del demanio militare. La LUEMAH ha richiesto all’ente militare di competenza una concessione di sfruttamento della stessa per 99 anni. All’interno di quest’area si trova un certo numero di casematte, nelle quali, saranno realizzati i laboratori di ricerca. Si realizzerà anche, un centro sportivo con servizi composto di:

Campo per il calcio;

Campo da tennis;

Campo per beach volley;

Campo per la pallacanestro;

Campo per la pallavolo;

Campo per lo sport della caccia;

Centro ippico con maneggio;

Edificio per le palestre;

Campo Golf per 18 buche, comprensivo di una importante gamma di servizi ad alto livello e Campo Business da 9 buche in linea con gli ultimi orientamenti della Federazione Internazionale che offrirà un percorso veloce e non eccessivamente impegnativo per il fisico per un relax anche di un’ora che non distolga dagli impegni della giornata aperto a tutti senza obblighi di Handicap come quelli disponibili ormai ovunque nel mondo che offrono a tutti e senza preliminari la possibilità di provare le gioie di questo meraviglioso sport per tutti;

Mentre su uno dei laghetti esistenti si realizzerà un centro attrezzato per il canottaggio;

Saranno previste anche le opere di urbanizzazione e di verde attrezzato, oltre alla viabilità, ai parcheggi raso e coperti, al servizio igienico sanitario e tecnologico.

S’interverrà anche, all’interno dell’area del Campus Universitario, con la realizzazione delle opere di urbanizzazione, del verde attrezzato, della viabilità, dei parcheggi (raso e coperti), più i servizi igienico-sanitari e tecnologici.

Formazione didattica

Per quanto riguarda la formazione didattica, la LUEMAH alla fine dei corsi universitari rilascerà titoli di Laurea concessi da due prestigiosissime Università di diritto inglese:

University of WALES

(possiede un struttura federale come l’Università di Londra, si occupa degli esami demandando ai college federati l’insegnamento dal 2007 si è trasformata in struttura confederale, ha come Rettore il Principe Carlo che le ha dato un deciso indirizzo ambientalistico ed è sostanzialmente l’ateneo della famiglia reale inglese)

University of BRADFORD

(un ente innovativo all’avanguardia in molti campi come le scienze sanitarie che accoglie un Dipartimento di Studi sulla Pace considerato il più grande al mondo come centro di eccellenza nella ricerca sulla pace, nelle relazioni internazionali, negli studi di sicurezza, nella risoluzione dei conflitti e nello sviluppo e negli studi di pace)

e ora anche UniSanPaolo con la sinergia conclusa.

La LUEMAH inoltre promuoverà rapporti interuniversitari con diverse università italiane e straniere, mentre i corsi di laurea saranno scelti tra quelli che daranno la massima possibilità per una specifica preparazione nel campo delle Scienze Ambientali quali: lo studio dell’assetto del territorio dal punto di vista tecnologico, geologico, agrario, zootecnico, paesaggistico architettonico, antropologico e culturale. Un particolare riguardo sarà rivolto allo studio della medicina, della veterinaria ed epidemiologica ambientale. Mentre l’urbanistica, sarà vista come scienza dell’ambiente urbano. Si studieranno inoltre i problemi dell’aria e dell’acqua e dei mutamenti climatici. Ogni corso di Laurea, rispetterà i programmi attinenti al tipo specifico di Laurea, in linea con le normative europee e con integrazione di materie riguardanti il settore ambientale. Si studieranno le cause che hanno determinato danni all’ambiente, in modo da controllare in maniera continua la valutazione dell’impatto ambientale e l’evoluzione dei problemi ecologici e dei modi in cui tali problemi sono stati affrontati. È importante che lo studente studi questi fenomeni di squilibrio ambientale, che si sono verificati principalmente per problemi causati dalla globalizzazione e dai fenomeni d’inquinamento. L’educazione, il rispetto, lo studio e la cultura potranno apportare nuove soluzioni utili al recupero dell’ambiente, ormai fortemente attaccato dall’inquinameto, attraverso il controllo corretto della globalizzazione e non solo per motivi d’interesse e di tecnologia ma, anche di accettabilità morale. Per le nuove metodologie didattiche, è certamente urgente ripensare ai modelli didattici e formativi in funzione delle profonde trasformazioni del mercato del lavoro. Si creerà l’università del futuro, in modo che la LUEMAH poi possa dare una risposta urgente agli studenti che parteciperanno ai diversi corsi di Laurea con insegnamenti didattici innovativi che, saranno messi a disposizione degli stessi.

La didattica del terzo Millennium

Le occupazioni professionali di domani si svilupperanno attraverso un’analisi attenta ed efficace delle radicali trasformazioni del mercato del lavoro, ipotizzando le competenze di oggi e di domani, ma che la scuola non sembra ancora aver colto, né tanto meno essere in grado di fornire. Perciò la LUEMAH propone un cambiamento forte e impellente anche in merito ai modelli didattici e pedagogici, troppo obsoleti rispetto alle ricerche stringenti di mercato. È importante quindi, che lo studente del terzo Millennium sia “curioso, creativo e intraprendente”: sono queste le tre principali attitudini attorno alle quali deve essere divisa l’attività d’insegnamento, in una situazione nella quale il sapere è facilmente accessibile e condivisibile attraverso il rilancio della cultura antropologica, urbanistica, scientifica, tecnologica, in modo da formare lo studente attraverso un adeguato studio dedicato al recupero dell’ambiente. L’Università, insomma, deve necessariamente cambiare e diventare smart, ovverosia racchiudere in sé un mix di qualità molto più che apprezzabili e indispensabili. Devono cambiare le classi universitarie – quelle di oggi, frontali, che ormai sono obsolete – in modo che si possano aprire e trasformarsi in laboratori di sperimentazione e collaborazione. Anche il ruolo del Docente deve cambiare, affinché lo stesso possa diventare coordinatore e guida, e quindi essere il motivatore della vita didattica dello studente. L’Università deve essere il luogo, dove scoprire e provare a risolvere i problemi, dove sbagliare, è possibile, ma imparare a rialzarsi e fondamentale. L’Università, deve tornare a essere una palestra dove poter giocare e allenarsi in modo da poter raggiungere un alto grado di preparazione umanistica, scientifica e tecnologica, perché è proprio li, nella nuova Università del terzo Millennium, che s’inventano le professioni del futuro. Si proporranno i “corsi di Laurea intelligenti” e “aperti”, in modo di riuscire ad andare oltre il tradizionale dibattito attorno alla riforma dell’università incentrata sull’organizzazione del lavoro e sulla pianificazione dei programmi, che tra l’altro negli anni hanno prodotto risultati molto scarsi, per offrire un nuovo paradigma didattico e pedagogico, capace di rimettere al centro di tutto lo studente in qualità di Discepolo e il Docente in qualità di educatore culturale. Perché una cosa è certa: l’università non può più essere un’istituzione separata dal resto della società, e in particolare dal mercato del lavoro, ma possa essere integrata come spazio dove allenare costantemente la curiosità, la creatività e l’intraprendenza, oltre ad apprendere nuove conoscenze ed esperienze tecniche- scientifiche, e dedicandosi in modo particolare allo studio dell’ambiente. Si tratta di saper accogliere le naturali dinamiche dell’evoluzione come avviene nel gioco dove chiunque può qualificarsi e riqualificarsi in funzione delle opportunità o delle esigenze richieste dal mercato del lavoro.

L’università LUEMAH, sarà concepita come multi-facoltà, il cui principio fondamentale è quello di rigenerazione culturale, urbane, e ambientale. Tutto questo, sarà inserito in una situazione caratterizzata da un ambiente importante per la vita del progetto di realizzazione del Campus Universitario che, rientra in un piano più ampio di riqualificazione del territorio. L’obiettivo della presente tesi, è di proporre un’ipotesi per il polo universitario che, si ponga come principio formale per una rigenerazione profonda di tutto il tessuto urbano e sociale fondamentale alla determinazione dello studio degli spazi di relazione e dello spazio architettonico esistente da destinare alle diverse discipline universitarie. Il Campus Universitario, sarà formato da diversi istituti universitari, più un Policlinico Universitario e da diverse strutture di servizio, nelle quali, ragazzi provenienti da tutta l’area Euro Mediterranea, potranno studiare e formarsi. Tutti i corsi di Laurea saranno a indirizzo Magistrale e si svolgeranno sia in inglese, sia in italiano. Inoltre, il Campus Universitario avrà al suo interno, un intero edificio dedicato alla “simulazione”: un Simulation Center, nella quale gli studenti di medicina e infermieristica potranno sperimentare in modo pratico tutte le tecniche per assistere e curare i pazienti. Un’esperienza positiva, che ci permetta di avere un’università competitiva e innovativa, del terzo Millennium. Perciò, saranno gli sbocchi sociali e tecnologici, oggi fondamentali per inserire nel mondo del lavoro i nuovi laureati, che hanno acquisito un idoneo grado di preparazione nei diversi settori professionali, sia umanistici, ambientali e sia tecnico-scientifici. La LUEMAH sarà una sorta di Harward all’italiana. La possiamo definire quindi un modello “Humanitas”: da cui il Campus Universitario, sarà lo spazio dove faremo crescere un polo internazionale, dove gli studenti e i professionisti sono accompagnati, e collaborano tra loro nel processo di trasformazione digitale, diventando protagonisti consapevoli, capaci di interpretare e cogliere le opportunità generate dalla rivoluzione in atto, prodotta dalle innovazioni della scienza. Sarà quindi un luogo di condivisione, dove studenti, giovani startupper, docenti, imprenditori e manager convivono generando un continuo scambio d’idee, dando così vita a una creazione di opportunità, alla nascita di stimoli, esperienze e buone pratiche da cui trarre ispirazione ed esempio. Sarà un punto privilegiato sul futuro, sulle nuove tendenze del mondo del lavoro, sulla ricerca e sullo sviluppo della scienza e sul recupero ambientale, e su come la trasformazione digitale modificherà la situazione sociale. Perciò, sarà un Campus Universitario sostenibile e facilmente accessibile grazie agli interventi che si faranno sulle strutture esistenti e su quelle che si dovranno realizzare. Inoltre, si affronteranno studi di progetto sulla viabilità e mobilità, volti a ridurre al minimo l’impatto dell’insediamento sul territorio del Campus Universitario, sia a livello ambientale sia, di circolazione e sia d’inquinamento. Si utilizzerà un ampio numero di golf card, in modo di mettere a disposizione le stesse sia per gli studenti, per i professori e per gli ospiti, oltre al restyling della rete viaria. Gli interventi in programma, prevedono anche il trasporto degli studenti dal Campus Universitari alle linee di autobus, ai treni e agli aeroporti che si trovano nelle vicinanze della sede universitaria della LUEMAH. Si realizzeranno anche parcheggi intelligenti in modo da rispettare l’ambiente del Campus Universitario, medianti l’utilizzo di mezzi elettrici, oltre ad un servizio di bus navetta e un eliporto. Sarà anche un Campus Universitario per studenti stranieri interessati allo studio della lingua italiana e della lingua latina. Si organizzeranno, inoltre, una serie d’iniziative e incontri utili ai progetti che porteranno scambi culturali e turismo nella nostra università e nel resto del territorio di proprietà della LUEMAH, che si fonda sulla ricchezza e sulla diversità che si avrà attraverso l’apporto che daranno gli studenti internazionali, che sono portatori d’idee e di metodi di studio diversi, per cui, fucina d’iniziative, di spunti e di progetti. Per tutto questo, la LUEMAH ritiene che la presenza di giovani provenienti da altri paesi sia fondamentale per la crescita e competitività tra gli studenti. È per questi motivi che il Campus Universitario sarà in microcosmo creato su misura per gli studenti, pensato per soddisfare tutte le loro esigenze: dallo studio, allo sport, alle discipline artistiche, agli eventi culturali, teatrali e ludici. La vita del Campus Universitario, che rappresenta un percorso unico, prezioso, appassionante è improntata sull’inserimento dei laureati sia nel sociale e sia nel mondo del lavoro. Sarà un ambiente creato sul giovane, in modo da fornirgli gli strumenti utili al conseguimento degli obiettivi formativi, e a lui sono insegnate le strategie necessarie per affermarsi a livello professionale. Durante gli anni di studi, a ciascuno studente è assegnato un tutor che, semestre dopo semestre, lo accompagna e lo aiuta a costruire un percorso accademico costruito sul talento e sui punti di forza del giovane garantendogli in tal modo l’aver successo.

Come vive lo studente nel Campus

Il Campus Universitario, è come una micro città che si distingue per la forte autonomia, e per le molteplici attività a disposizione. La vita ruota interamente intorno agli studenti: studio, alloggi, sport, divertimento, attività artistiche, spettacolo e club. Tutto è stato pensato per i giovani studenti, in modo di facilitare e ottimizzare gli studi. All’interno del Campus Universitario, sono situati i diversi edifici universitari, in cui si svolgono le lezioni, le biblioteche, le sale per spettacoli, l’auditorio; oltre ai campi sportivi e del golf, le palestre, e le residenze per gli studenti, per i professori, per il personale e per gli ospiti. Inoltre, ci saranno i bar, le sale mensa e i punti di ristoro ecc. Si organizzeranno eventi e attività culturali e gli studenti con maggiore spirito d’iniziativa e più intraprendenti, sono incoraggiati a creare nuovo club. Per di più, all’interno del Campus Universitario, i giovani che lo desiderano hanno la possibilità di lavorare. Si tratta di occupazioni specifiche per gli studenti e sono remunerate, e il massimo impiego consentito è di venti ore la settimana.

Una diversa didattica dell’insegnamento

Il sistema organizzativo è improntato sul pragmatismo e mira a rendere autonomo lo studente, che deve imparare a lavorare in modo individuale ma anche in gruppo. Deve saper pianificare un progetto in tutte le sue fasi e portarlo a termine. Deve imparare a essere innovativo, propositivo e originale, ma deve anche sviluppare capacità organizzative e di operatività tali da consentirgli di rendere concrete le sue idee nel rispetto e in conformità con le richieste specifiche della sua futura professione e verso la quale lo studente è proiettato. Inoltre, la rete di scambi che esiste tra le varie università e il mondo del lavoro è fortissimo, perciò, lo studio che affronterà lo studente nel corso universitario, servirà a inserirlo nel processo produttivo, ed è per questa ragione che allo stesso, per tutta la durata del corso universitario gli sarà data la possibilità di raggiungere un’idonea preparazione, attraverso gli studi d’innovazione tecnologica, scientifica e ambientale, che lo porterà al raggiungimento della laurea con qualifica ambientale.

La conoscenza della lingua inglese

Per studiare presso la Libera Università LUEMAH, è importante avere una buona conoscenza della lingua inglese. Questa deve essere certificata attraverso il conseguimento della certificazione TOEFL oppure IELTS, si tratta di un esame che accerta le competenze linguistiche nelle quattro abilità: SPEAKING, LISTENING, WRITING E READING, attraverso una serie di test diversamente graduati, Anche se il livello di partenza dello studente è quello minimo accettato. Gli studenti nazionali e internazionali, che hanno la possibilità di studiare alla LUEMAH, riusciranno ad acquisire la totale padronanza della lingua inglese, generale e settoriale, tanto ricercata nelle aziende. Per quanto riguarda gli studenti che si recano a studiare nel Campus Universitario, e che hanno già superato l’esame di lingua inglese, possono iniziare direttamente gli studi universitari. Mentre gli studenti che preferiscono prepararsi per il test all’interno dell’università, possono concentrarsi sullo studio della lingua inglese per uno o due semestri. Il programma che sarà utilizzato dagli studenti è “ESL- English as a Second Language”. Per quanto riguarda il semestre, si può dire che sarà strutturato in quattro sessioni della durata di quattro settimane ciascuna, per un totale di sedici settimane di corso. Inoltre, il corso di lingua inglese si svolgerà dal lunedì al venerdì, per 25 lezione a settimana, e al termine di questo periodo, lo studente è tenuto ad affrontare l’esame. Pur trattandosi di un programma che ha come obiettivo il raggiungimento del livello richiesto per l’accesso ai corsi accademici, lo studente dovrà raggiungere un adeguato livello, in modo da poter iniziare gli studi universitari. Per di più lo studente avrà tutti i vantaggi della vita del Campus Universitario. Per tutto questo la LUEMAH ritiene che la presenza dei giovani provenienti, da altri paesi sia fondamentale per la loro crescita e competitività. L’università, sarà una fucina d’idee che permetterà allo studente di confrontarsi sia a livello didattico, e sia di rapporto umano, fino al raggiungimento di un’idonea preparazione culturale e professionale, creata su misura degli stessi, in modo da soddisfare tutte le loro esigenze. Inoltre la vita universitaria della LUEMH rappresenta un percorso unico, prezioso, appassionante, dove lo studio dello studente è principalmente improntato al recupero dell’ambiente. Frequentare la LUEMAH significa muoversi in un ambiente centrato soprattutto sul giovane studente.

Licei Euro Mediterranei dell’Ambiente e dell’Habitat “LEMAH” ,(di diritto inglese)

Inoltre, in una parte del territorio dell’Università “LUEMAH”, sarà realizzato anche un college per il Licei “LEMAH”. Nel college saranno inseriti i sotto indicati licei, sempre a indirizzo ambientale:

Liceo Artistico;


Liceo Classico;


Liceo Musicale;


Liceo Scientifico;

Liceo Linguistico


Liceo delle Scienze Umane.


Per quanto riguarda l’area pertinente agli edifici scolastici, sarà adeguatamente incrementata da spazi liberi a verde immediatamente contigui e idoneamente attrezzati. Inoltre, l’organismo scolastico, al fine di consentire l’introduzione dei metodi didattici di attività diverse e variabili temporalmente (e di conseguenza anche allo scopo di contenere i costi di costruzione), deve essere caratterizzato da idonea flessibilità d’uso in ambienti non dotati di alta specificità funzionale (ambienti a elevata specialità funzionale sono per esempio gli spazi per le attività speciali, per i laboratori di fisica, chimica ecc.). Inoltre, per consentire il continuo aggiornamento e la continua trasformazione dei metodi didattici, si devono prevedere possibili trasformazioni nel tempo che non abbiano bisogno di costosi adattamenti. Gli allievi devono poter agevolmente usufruire, attraverso gli spazi per la distribuzione orizzontale e verticale, di tutti gli ambienti della scuola, nelle loro interrelazioni e articolazioni, e devono poter raggiungere le zone all’aperto, e ciò comporta che le attività educative si possano svolgere anche nelle aree verdi del college. Si darà agli studenti un’eccellente formazione culturale che, costruirà una scuola di avanguardia, dove si adotteranno le discipline integrative, internazionali, ma soprattutto formazione integrale dello studente, in modo da formare i futuri studenti, affinché si sviluppi meglio il talento e la potenzialità degli stessi. Si adotterà un programma di tutoria che si traduce nella formula d’intervento educativo, personalizzato “in questo modo ogni alunno è accompagnato nel percorso di crescita da un tutor che svolge un ruolo di orientamento pedagogico, educativo e di meditazione”. È, inoltre, importante la scelta di classi omogenee che aiuti ragazzi e ragazze ad apprendere nei tempi e nei modi a loro più appropriati, il ricco programma di attività comuni che li vede interagire sui temi caldi dell’attualità. Inoltre, gli studenti affronteranno a basso contenuto di noia, le diverse lezioni attinenti al programma didattico. La LEMAH promuoverà l’interesse sullo studio di valorizzazione dell’informatica e delle lingue straniere, con particolare riguardo allo studio della lingua inglese, dando la possibilità agli studenti, di scegliere lo studio dell’inglese “veicolare”, e i più meritevoli potranno, usufruire di soggiorni scuola all’estero. Sarà un progetto scolastico innovativo, che permetterà agli alunni di seguire il 35% delle lezioni di lingua. Per di più, ai maturati dei diversi licei, gli sarà garantito l’accesso alla Libera Università dell’Ambiente e dell’Habitat “LUEMAH”. Perciò, sarà importante investire la scuola soprattutto sull’orientamento: affinché i nostri licei famigliarizzano con la vita sociale e culturale dell’ateneo della “LUEMAH”, in modo di dare la possibilità agli studenti già dal III anno scolastico, di frequentare moduli di studio settimanali nello stesso ateneo. Inoltre, gli studenti potranno a rotazione respirare la cultura d’impresa, con 15 giorni di stage in azienda. Si creerà anche un ponte, fra il sapere e il mondo professionale, che si traduce nella possibilità di tirocini orientativi anche, nei più importanti complessi educativi, sia in Italia, sia all’estero. La LEMAH, oltre alla struttura dei licei, creerà un college, che possa offrire agli studenti anche un centro sportivo superattrezzato e zone ricreative. Si svilupperanno, piani di studio orientati al sapere internazionale, affinché la nostra missione didattica, sarà riuscita a motivare i giovani studenti, nel modo più appropriato, attraverso corsi di approfondimento, attività extracurriculari. Si creerà un patto scuola-famiglia, si organizzeranno colloqui con gli insegnati, e i genitori possono consultare online i voti dei figli, e ogni tre mesi riceveranno una scheda informativa sul loro comportamento e profitto scolastico. Lo studente attraverso la centralità delle lingue straniere, avrà la possibilità di frequentare per un semestre una High School a Londra, in maniera di poter creare una fitta rete di scambi culturali con altri college internazionali. Ed è per quest’opportunità che, lo sguardo globale gioca la parte del leone anche sui banchi del liceo della LEMAH, attivando anche semestri di studio a stelle e a strisce per i più meritevoli, oltre a stage formativi presso importanti aziende londinesi per curare la lingua negli indirizzi linguistici, umanistici, artistici e scientifici. La LEMAH realizzerà strutture didattiche innovative, come i laboratori di fisica, di chimica e artistici. L’insegnamento seguirà la tradizione pedagogica attenta al dialogo tra cultura cattolica e laica, aperta al pluralismo culturale religioso, in modo da formare i giovani, liberi e corresponsabili, secondo il primato della persona umana. È importante che lo studente attraverso l’eccellenza umana e accademica, come insegna la pedagogia ignaziana: “Che si esprime nel rigore intellettuale, nella formazione integrale della persona, nell’attenzione del metodo e nell’apertura al servizio culturale”. Inoltre gli studenti avranno a disposizione per l’insegnamento delle lingue, aule dotate di lavagne interattive multimediali. Gli studenti potranno impegnarsi anche su corsi e su progetti sperimentali, in maniera di valutare le proprie capacità di team working e le competenze economico-finanziarie. Si richiederà anche agli studenti, che negli anni di liceo, acquisiscano un idoneo comportamento personale e morale e un ottimo prestigio educativo. Inoltre al fine di ottenere un’ottima preparazione scolastica, le classi saranno formate da 12 studenti, in modo da ottenere un ambiente protetto e famigliare, una solida formazione di base, aprendo così le porte della nostra Libera università LUEMAH, e a tutte le altre università sia nazionali sia internazionali.

Gestione economica “LUEMAH” e “LEMAH”

L’ente di gestione della LUEMAH e della LEMAH, che garantisce il perseguimento dei fini istituzionali, ha individuato nei seguenti elementi la base del Piano Finanziario, soprattutto di primo avviamento sino al raggiungimento della gestione a regime: L’area sulla quale si andrà a sviluppare la “Libera Università dell’Ambiente” e i “Licei” sono caratterizzati da un territorio che oltre ad essere costituito da circa 80.788,44 mq. da immobili esistenti anche di alto pregio storico, e da nuovi fabbricati. Inoltre, ha una notevole parte verde destinata all’agricoltura e un importante patrimonio boschivo. Queste suddivisioni per tipologia dell’area di proprietà, sono fondamentali per elaborare importanti piani di rientro economico. Infatti, si prevede di utilizzare e favorire la gestione dell’azienda agricola esistente che opera nel settore sempre più in crescita della bioagricoltura tramite l’utilizzazione di tecnologie idonee, tra l’altro già presenti, quali la maccanizzazione della raccolta dei prodotti, gli impianti d’irrigazione a goccia, l’impianto di moderna concezione di essiccazione delle prugne e della lavorazione dei pomodori oltre alla produzione del vino e dell’olio e alle diverse tipologie di prodotti raccolti, e/o all’utilizzo differenziato tra costi e ricavi, in base alla quantità e redditività degli stessi in virtù del mercato nazionale. Al mantenimento e allo sviluppo della LUEMAH sono altresì destinate tutta una serie d’iniziative che possono essere programmate fin da subito, atte a rendere una buona base dovuta all’entrata economica e tali da diventare, per effetto del ritorno d’immagine, successive e continue sorgenti d’incasso. Tali risorse sono la realizzazione di Seminari, Wor-kshops, corsi, di grande spessore culturale e formativo, ed eventi e conferenze di target internazionale. La felicissima posizione della proprietà (si trova al crocevia di quattro città storiche e d’arte di notorietà internazionale, (Siena – Arezzo – Perugia – Firenze) la rende ideale per lo sfruttamento delle sue risorse turistiche. Infatti, sono previste attività tali da creare redditività tramite all’artigianale locale. A queste importantissime voci preliminari vanno aggiunte quelle derivanti dalla Mission del project ovvero l’attività didattica e la ricerca scientifica con relativi sfruttamenti di brevetti in parte già a disposizione. Questo basilare indotto porterà alle casse della struttura l’equivalente di rette, tasse, e tutti i beni, i contributi e i fondi che saranno a essa devoluti, a qualunque titolo. Inoltre, ci saranno entrate a parte di notevole quantità, dovute allo sfruttamento economico dei brevetti derivanti dalla ricerca interna con possibilità di sponsorizzazione e finanziamenti da parte di terzi. La previsione è di raggiungere al terzo anno di attività l’iscrizione di 1000 matricole, rappresenta solo il punto di partenza poiché le stime sono da considerarsi in progressione continua. Queste previsioni sono dedotte da valutazioni prudenziali, (non esiste uno storico a livello italiano ma solo europeo e nord americano), ma tengono conto di un bacino di utenze, appunto, che valica i confini nazionali ed esigenze generali non soddisfatte. Per quanto si riferisce ai costi, essi sono stati conteggiati secondo i parametri seguenti: la LUEMAH si è basata per il trattamento economico dei propri docenti sulle indicazioni nazionali a livello pubblico che privato concernente i professori di ruolo e per il personale non docente. Per i costi generali, si è considerata l’ipotesi di costi aventi un’incidenza in percentuale rispetto all’importo dei ricavi, cercando di individuare tale incidenza dai riferimenti a dati medi presi in considerazione per le loro valutazioni diversi atenei e/o attività di riferimento. Per quanto riguarda le entrate, si deve tenere presente quanto segue:

l’iniziativa nasce dall’idea di costituire una struttura universitaria finanziariamente autosufficiente, basata sui principi di corretta amministrazione. Di conseguenza le spese ordinarie dell’Università sono sostenute con le entrate derivanti dalle voci sopradescritte, pertanto, per le ragioni appena esposte, nel piano finanziario non è stata presa in considerazione alcuna previsione di finanziamenti o sovvenzioni da parte dello Stato, nonostante esistano fondi disponibili per progetti universitari ad alta innovazione tecnologica la ricerca e la sperimentazione, l’innovazione e lo sviluppo della bioagricoltura ecc. Perciò, l’Università della “LUEMAH” e i Liceo “LEMAH”, potrà essere finanziato come opera “Umanitaria”, sia da società finanziarie, sia da importanti banche estere e sia da fondazioni.

COSTI INERENTI ALL’INVESTIMENTO

I costi d’investimento dell’intera realizzazione della Libera Università Euro Mediterranea dell’Ambiente e dell’Habitat “LUEMAH”, e del Liceo Euro Mediterraneo dell’ambiente e dell’Habitat “LEMAH” sono di circa 600 milioni di euro.

Università LUEMAH

Il ProRettore e Presidente del comitato tecnico scientifico

Prof. Arch. Raffaello Bernabei

 

Direttore del Dipartimento FPSL

Il Dipartimento FPSL UniSanPaolo, acronimo di Formazione Prevenzione Sicurezza Lavoro, ha un nuovo Direttore nella persona del prof. Claudio Santioni.

Nel corso di una breve cerimonia svoltasi a Roma nella sede didattica federata di via Lemmi il prof. Santioni è stato elevato al prestigioso incarico dal Rettore rev.mo mons. Contili alla presenza di alcuni membri del Senato Accademico.

Il Senatore UniSanPaolo Ratini ha inteso essere il primo a congratularsi con il nuovo Direttore Santioni presentando la sua esperienza professionale e le sue eccellenti capacità di organizzatore e programmatore con parole di elogio specifiche e non banali.

Il nuovo Direttore Santioni ha promesso di profondere il massimo impegno nel Dipartimento di Formazione Prevenzione Sicurezza Lavoro proprio perché conscio della sua importanza in senso assoluto con UniSanPaolo che pone una pietra miliare nella formazione rivolta alla sicurezza e alla prevenzione nel mondo del lavoro che viene elevata al livello universitario cioè al massimo grado.

Il Rettore rev.mo mons. Contili si è detto certo del livello di eccellenza al quale il Direttore Santioni condurrà in breve tempo il suo Dipartimento ed ha personalmente benedetto il Direttore Santioni al termine della cerimonia.

Corsi per la sicurezza

L’Università San Paolo è un centro di Studi internazionale che considera la sicurezza un patrimonio di tutti: vivere sicuri significa vivere meglio tutelando se stessi e quanti ci sono vicini.

La filosofia Europea della sicurezza ha trasformato un sistema inefficace di certificazioni-sanzioni che favoriva il lato peggiore della burocrazia in una diffusione capillare della cultura della sicurezza attraverso corsi di formazione obbligatori per tutti.

Sicurezza significa qualità della vita, risparmio e tutela di persone, beni e ambiente quindi UniSanPaolo ritiene un importante sostegno sociale offrire corsi sulla sicurezza basati sulla didattica a distanza di ogni genere ma sempre e comunque di eccellenza universitaria.

Attraverso questi corsi di eccellenza fruibili anche senza la necessità di seguire lezioni frontali UniSanPaolo diffonde quella “sicurezza sociale” che abbatte i costi e aumenta la qualità della vita nel lavoro, in casa, nel volontariato a tutte le età e in ogni situazione.

Essere informati significa vivere meglio perché la sicurezza è un bene prezioso tutelato dalle norme internazionali e locali che obbligano tutti a frequentare corsi di formazione e aggiornamento.

I corsi di base

Tutti i corsi sono fruibili on line o con didattica frontale (a richiesta e con costi supplementari specifici) e prevedono il rilascio di un diploma dopo la verifica della frequenza al corso e del livello di apprendimento raggiunto con l’esame finale incluso nei costi. I corsi includono anche il materiale didattico.

Sicurezza8 corso di 8 ore destinato a quanti sono impegnati in attività lavorative di ogni genere a basso rischio sulla prevenzione, protezione, normative e obblighi, uso dei DPI comuni e protocolli di primo soccorso, lotta antincendio, evacuazione e gestione delle emergenze e fornisce un attestato permanente.

codice 2742008 corso on line 40 €

Sicurezza12  è un corso di 12 ore destinato a quanti sono impegnati in attività a medio rischio.

codice 2742012 corso on line 80 €

Sicurezza30 è un corso di 30 ore destinato a quanti sono impegnati in attività a rischio elevato.

codice 2742030 corso on line 400 €

RSicurezza14 (retraining) aggiornamento obbligatorio di 6,  10 o 20 complementi da 1 ora da distribuire nei cinque anni successivi ai corsi Sicurezza in relazione alla tipologia.

codice 2742906 corso on line 20 €

codice 2742910 corso on line 40 €

codice 2742920 corso on line 200 €

Dirigente16 corso di formazione per dirigenti/datori di lavoro che intendono svolgere direttamente le mansioni di Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP) da 16 ore in situazioni di rischio aziendale basso.

codice 2347016 corso on line 120 €

Dirigente32 corso di formazione per dirigenti/datori di lavoro che intendono svolgere direttamente le mansioni di Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP) da 32 ore in situazioni di rischio aziendale medio.

codice 2347032 corso on line 200 €

Dirigente48 corso di formazione per dirigenti/datori di lavoro che intendono svolgere direttamente le mansioni di Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP) da 48 ore in situazioni di rischio aziendale alto.

codice 2347048 corso on line 600 €

RDirigente (retraining) aggiornamento obbligatorio di 6,  10 o 14 complementi da 1 ora da distribuire nei cinque anni successivi ai corsi Dirigente in relazione alla tipologia.

codice 2347906 corso on line 60 €

codice 2347910 corso on line 90 €

codice 2347914 corso on line 200 €

PrimoSoccorso16 corso di formazione per Addetto al Servizio Prevenzione e Protezione (ASPP) al primo soccorso da 16 ore da aggiornare in cicli triennali.

codice 2774016 corso on line 60 €

RPrimoSoccorso4 (retraining) aggiornamento obbligatorio di 4 ore da effettuare ogni tre anni successivamente al corso di PrimoSoccorso.

codice 2774904 corso on line 30 €

Antincendio6 corso di formazione per addetti Addetto al Servizio Prevenzione e Protezione (ASPP) alla prevenzione incendi da 6 ore per attività lavorative in ambienti a basso rischio con aggiornamenti consigliati in cicli triennali.

codice 2268004 corso on line 60 €

Antincendio12 corso di formazione per addetti Addetto al Servizio Prevenzione e Protezione (ASPP) alla prevenzione incendi da 12 ore per attività lavorative in ambienti a medio rischio con aggiornamenti consigliati in cicli triennali.

codice 2268012 corso on line 120 €

Antincendio30 corso di formazione per addetti Addetto al Servizio Prevenzione e Protezione (ASPP) alla prevenzione incendi da 30 ore per attività lavorative in ambienti ad alto rischio con aggiornamenti consigliati in cicli triennali.

codice 2268030 corso on line 600 €

RAntincendio corso di aggiornamento, consigliati in cicli triennali, per addetti Addetto al Servizio Prevenzione e Protezione (ASPP) alla prevenzione incendi per attività lavorative in ambienti a basso, medio ed alto rischio .

codice 2268904 corso on line 40 €

codice 2268906 corso on line 80 €

codice 2268910 corso on line 300 €

Preposto8 corso integrativo dedicato alla formazione delle figure dei preposti di 8 ore (6 di aggiornamento ogni cinque anni).

codice 2773008 corso on line 90 €

 

Rappresentante32 corso per la formazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, delicatissimo ruolo di grande responsabilità per tutte le realtà lavorative con almeno 15 dipendenti ma fortemente suggerito anche per le micro realtà, con 12 ore dedicate ai rischi specifici aziendali.

codice 2727032 corso on line 300 €

RRappresentante (retraining) aggiornamento obbligatorio  di 5 ore per le realtà lavorative con almeno 15 dipendenti e di 10 ore per quelle con oltre 50 dipendenti da effettuare ogni anno successivamente al corso di Rappresentante.

codice 2727905 corso on line 90 €

codice 2727910 corso on line 180 €

Cantiere16 corso di 16 ore destinato alla formazione di base dei lavoratori per i cantieri edili e stradali.

codice 2226016 corso on line 50 €

Coordinamento40 corso di 40 ore per la formazione dei professionisti che intendono svolgere le mansioni di coordinatori di cantiere.

codice 2266040 corso on line 600 €

HACCP4 corso di formazione di 4 ore per la distribuzione di bevande e cibi anche confezionati (validità quinquennale).

codice 2422004 corso on line 30 €

HACCP8 corso di formazione di 8 ore per la preparazione e distribuzione di bevande e cibi (validità quinquennale)

codice 2422008 corso on line 60 €

HACCP30 corso di formazione di 30 ore per i dirigenti/datori di lavoro nel settore alimentare la preparazione e distribuzione di bevande e cibi (validità quinquennale).

codice 2422030 corso on line 300 €

Casa laboratorio destinato alla prevenzione e alla protezione dei rischi domestici che fornisce informazioni di base su come vivere il proprio ambiente domestico in totale sicurezza e gestire emergenze di ogni tipo con nozioni di ogni genere dal primo soccorso alle emergenze incendio e ambientali. Utilissimo per genitori, babysitter, collaboratori familiari, badanti e per tutti coloro che desiderano conoscere come prevenire i rischi e gestire ogni genere di emergenza domestica.

codice 2227006 corso on line 60 €

codice 2227012 corso on line 120 €

Tutela12 laboratorio dedicato alla tutela delle opere d’ingegno e del diritto d’autore per apprendere come tutelare nel migliore dei modi, efficacemente e con costi minimi il il proprio lavoro e le proprie idee attraverso la creazione e la registrazione di brevetti, marchi d’impresa, pubblicazioni e siti web.

codice 2888012 corso on line 200 €

Corso di Alta Formazione in Neuropsicofisiologia

Corso di Alta Formazione in

Neuropsicofisiologia

Seconda Edizione
Direttore Prof.  Michele Trimarchi

1382

Il Corso è rivolto innanzitutto a coloro che hanno responsabilità politiche, scientifiche, giuridiche, economiche, religiose e anche a tutti coloro che si occupano di sanità, di educazione, di comunicazione e di benessere psicofisico e spirituale. E’ rivolto, inoltre, a coloro che ricercano la verità: su chi siamo, da dove veniamo e dove andiamo, sul perché della sofferenza, della morte e della vita.

La situazione umana e sociale in atto non necessita di alcuna dimostrazione scientifica, in quanto è sotto gli occhi di tutti ed ognuno deve assumere le proprie responsabilità per quello che ha fatto o non ha fatto e, soprattutto, per quello che farà.

Abbiamo affermato di aver studiato a fondo le funzioni del cervello, integrando le varie discipline scientifiche per creare la Neuropsicofisiologia come metodo che si riappropria del principio causa/effetto come unico strumento che ci porta a riconoscere la verità in tutto ciò che esiste.

La Neuropsicofisiologia, che nasce appunto dall’integrazione delle scienze, integra in sé secoli di studi sulle funzioni psichiche e mentali, dimostrando che finché l’Io non si appropria del suo cervello e non impara a guidarlo non è ancora nato in coscienza e subisce tutti quei condizionamenti trasportati dall’evoluzione culturale, favorendo la competizione negativa e disoociando l’essere dalla consapevolezza che deve avere di sé stesso e del mondo che lo circonda.

Abbiamo inoltre affermato di essere andati in profondità nello studio delle funzioni cerebrali per ricercare le cause della malvagità, della cattiveria, della criminalità, dell’invidia, dell’ipocrisia, della maldicenza e, purtroppo, non abbiamo trovato un colpevole perché le cause derivano dall’IGNORANZA, dalla confusione e dal conflitto che si sviluppa attraverso i condizionamenti.

Per tale ragione, la Dignità Umana, se pur riconosciuta dalle Nazione Unite a tutti gli uomini della Terra, rimane sepolta sotto un cumulo di condizionamenti che sin dalla nascita si riversano nei cervelli.

In conclusione, abbiamo scoperto che è l’IGNORANZA che distrugge l’umanità e l’ambiente su questo povero e disgraziato Pianeta.

La cura per questa grave “patologia” è certamente la CONOSCENZA-VERITA’.

Ciò dimostra che con la conoscenza toglieremo il lavoro a tutte le multinazionali del farmaco e, soprattutto, agli imbonitori e ai venditori di fumo.

Non servono più l’illusione, la disillusione, la suggestione, l’ipnotismo, ma servirà il dialogo per lo scambio esperienziale come arricchimento continuo della coscienza di ciascuno, con le pari dignità che ci rendono unici in tutto l’arco della nostra esistenza, in un continuum che permette all’energia che ci forma di acquisire coscienza e consapevolezza, con gioia e non con sofferenza.

ARGOMENTI DEL CORSO

  • Fondamenti di Fisica dell’Informazione e della Comunicazione

  • Informazioni fisiologiche e artificiali/convenzionali

  • Codici e Comunicazione

  • Anatomia e fisiologia cerebrale

  • Fondamenti di Neuropsicofisiologia

  • Aree associative temporo-parieto-occipitali e frontali e prefrontali

  • Codifica e decodifica delle informazioni nei processi di lateralizzazione

  • Anatomia e fisiologia dei processi di lateralizzazione emisferica

  • Modus operandi dell’emisfero destro e sinistro

  • Intelligenza genetica e intelligenza artificiale

  • Ontogenesi biologica e ontogenesi psicologica

  • Le basi genetiche della mente: controllo da parte dell’Io delle funzioni emisferiche

  • La psiche operatore dell’Io per lo sviluppo della coscienza

  • Neuropsicofisiologia del Sonno e dei Sogni

  • La memoria nei processi di lateralizzazione emisferica (di lavoro, a breve e a lungo termine)

  • Individualità biologica e sociale

  • Differenze cerebrali maschio-femmina, donna-uomo

  • Emozioni fisiologiche e patologiche

  • Neuropsicofisiologia della coppia

  • Le punsioni genetiche dei Diritti Umani

  • Neuropsicofisiologia della Dignità, della Libertà, della Giustizia e dell’Amore

FORMA DEL CORSO

Il Corso si svolgerà presso la Sede dell’I.S.N. ogni Domenica a partire dal 18 Settembre 2016, per un numero di 10 incontri (80 ore) dalle ore 09.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.30 alle ore 18.30.

Al termine del Corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

Per l’iscrizione al Corso, contattare la Segreteria specifica o6. 806. 60. 484; 333. 193. 17. 73; 339. 75. 60. 273

Titoli

I corsi di studio dell’Università Anglo Cattolica San paolo Apostolo sono articolati intendendo rispondere alle esigenze del più vasto bacino di utenza nella filosofia dell’utilità sociale internazionale.

Diplomi

I diplomi vengono conseguiti attraverso laboratori, seminari e corsi brevi accessibili a tutti senza discriminazioni di titoli scolastici. Sono percorsi di formazione immediatamente utili e di grande rilievo sociale che intendono disseminare cultura positiva in modo semplice ed efficace. Sono regolati da una frequenza basica che viene riconosciuta attraverso un Attestato di partecipazione all’evento e generalmente forniscono la possibilità di sostenere un esame conclusivo il cui felice superamento offre il conseguimento di un Diploma e di qualifiche specifiche.

Laurea

La laurea è un titolo assegnato per un corso di studi universitario della durata di tre anni accessibile con un diploma di scuola secondaria superiore o college o equivalente conseguito in un Paese sottoscrittore dell’accordo dell’Aia e quindi riconosciuto idoneo dall’Università.

La laurea è un titolo universitario di livello I creato per assicurare un’adeguata conoscenza dei metodi e contenuti scientifici generali ma ampiamente orientato all’acquisizione di specifica cultura e conoscenza in un settore determinato.

Il conseguimento della laurea, nella nostra Università è subordinato all’elaborazione e presentazione di una tesi valutata da una commissione speciale che in caso di felice valutazione offre al candidato la qualifica accademica di dottore o doctor.

Master

I master sono corsi di durata di diverso livello e durata che consentono di approfondire argomenti specifici fornendo nozioni fondamentali per l’esercizio della professione o su argomenti collaterali e interconnessi.

Sono corsi di laurea di livello II accessibili esclusivamente a quanti hanno già conseguito un dottorato di primo livello in un Paese sottoscrittore dell’accordo dell’Aia e quindi riconosciuto idoneo dall’Università.

Il conseguimento del master’s degree, nella nostra Università, è subordinato ad un corso di studi di due o tre anni e all’elaborazione e discussione di una tesi valutata da una commissione specifica che, in caso di felice esito, offre al candidato la qualifica accademica di dottore professionale equivalente al dottorato magistrale o specialistico italiano e al PhD anglosassone.

Alcuni master’s degree sono orientati alla ricerca  e forniscono le conoscenze necessarie per attività di ricerca di alto profilo e specializzazione da esercitare presso strutture di ogni genere.

Docenti

Per sottolineare il carattere internazionale della cultura e della nostra Università i nostri docenti provengono da culture e Paesi diversi senza discriminazioni o limiti. Questo è un aspetto fondamentale perché a volte nei corsi accademici, e non solo per i diplomi, vengono utilizzati consulenti di grande capacità ed esperienza nel settore specifico provenienti dalla realtà professionale anche se non gratificati da titoli scolastici adeguati alla loro competenza. Questa scelta consente di fornire un’offerta formativa multiforme e innovativa fatta di competenze reali e non basata esclusivamente su titoli a volte conseguiti senza merito o su concorsi a volte pilotati illecitamente per favoritismo o peggio.

Le attività dell’Università Anglo Cattolica San Paolo Apostolo, quale polo di studio internazionale, seguono direttive omogenee acquisite dalla comunità internazionale che possono differire da quelle delle singole realtà per effetto di normative locali. La  standardizzazione universale dei corsi e delle qualifiche accademiche è comunque un processo inarrestabile ed irreversibile destinato a supera ogni ostacolo meramente burocratico che ostacola l’evoluzione e la condivisione universale della conoscenza e della cultura.

Il Consulente Professionale Turistico

Una nuova figura professionale …

 

L’Università Anglo Cattolica San Paolo Apostolo ha dedicato due corsi di alto profilo alla figura emergente del “Consulente Professionale Turistico”.

I corsi vengono sostenuti da didattica tradizionale e a distanza, sono tenuti da docenti universitari o con specifiche competenze nei settori della: antropologia, psicologia, archeologia, architettura, museale, comunicazione, pianificazione, marketing, gestione delle emergenze, giurisprudenza, medico-sanitario, media, network e sicurezza.

Lo scopo di questi corsi è implementare una nuova figura professionale, di elevato profilo, in grado di indirizzare e realizzare nel migliore dei modi l’esperienza culturale del turista internazionale.

Nel terzo millennio il tempo è sempre più prezioso e ogni viaggiatore desidera ottimizzare la propria esperienza. Il Consulente Professionale Turistico è in grado di mettere a disposizione di ogni turista un bagaglio di conoscenze allargato a 360° per rendere la sua esperienza il più possibile piacevole e culturalmente “redditizia”.

1037
L’anfiteatro Flavio è conosciuto in ogni parte del mondo come il Colosseo.

Un evento formativo breve ma di livello universitario, anche totalmente supportato dalla didattica a distanza digitale in grado di fornire una immersione totale dei partecipanti nelle mille sfaccettature del problema.

Argomenti dei percorsi formativi sono:

✔ ruolo professionale del Consulente nel Turismo;
✔ aspetti giuridico normativi;
✔ preliminari e preparazione dell’offerta;
✔ marketing basico, tradizionale e innovativo;
✔ primo approccio e instaurazione del rapporto fiduciario;
✔ presentazione efficace delle informazioni;
✔ interfaccia professionale non discriminatoria con culture, razze e religioni diverse;
✔ sicurezza personale e di gruppo;
✔ elementi basici di primo soccorso;
✔ prevenzione e igiene;
✔ gestione delle emergenze;
✔ servizi extra, innovativi, collaterali e indotto;
✔ pianificazione e concorrenza positiva;
✔ fidelizzazione dell’utente e marketing post-vendita.

1038
Il programma completo degli aventi didattici

 

 

Download del:

Il Consulente Professionale Turistico Uni San Paolo

 

 

Nel Mondo

L’Università Anglo Cattolica San Paolo Apostolo è un centro studi e ricerca universitario e accademico.

Come Ente Morale e Religioso sostiene concretamente le categorie sociali più deboli, e s’impegna a creare nuove opportunità di lavoro e sviluppo economico.

I corsi di laurea tradizionali pluriennali sono affiancati da laboratori, seminari, corsi brevi di interesse generale o settoriali di immediato utilizzo pratico tenuti da docenti universitari o di rilevante competenza  specifica che vengono da noi definiti eventi accademici e che possono produrre diplomi e CFSP, acronimo di Crediti Formativi San Paolo riconosciuti nell’ambito della nostra Università e in quelle in sinergia con noi in campo internazionale.

1035

Il carattere internazionale dell’Università Anglo Cattolica San Paolo Apostolo consente alle lauree universitarie e ai diplomi accademici di poter essere riconosciuti in quasi tutto il mondo:

Albania
Andorra
Anguilla
Antigua e Barbuda
Argentina
Armenia
Aruba
Australia
Austria
Azerbaigian
Bahamas
Bahrein
Barbados
Belarus
Belgio
Belize
Bermuda
Bonaire, Sant’Eustachio e Saba
Bosnia e Erzegovina
Botswana
Brunei
Bulgaria
Burundi
Capo Verde
Ceca Repubblica
Cina
Cipro
Colombia
Comore
Corea (Sud)
Costa Rica
Croazia
Curaçao
Danimarca
Dominica
Ecuador
El Salvador
Estonia
Figi
Finlandia
Francia
Georgia
Germania
Giappone
Gibilterra
Grecia
Grenada
Guadalupa
Guayana francese
Guernesey
Honduras
Hong Kong
India
Irlanda
Islanda
Isola di Man
Isole Caimane
Isole Cook
Isole Falkland
Isole Marshall
Isole Turche e Caicos
Isole Vergini britanniche
Isole Wallis e Futuna
Israele
Italia
Jersey
Kazakistan
Kirghizistan
Lesotho
Lettonia
Liberia
Liechtenstein
Lituania
Lussemburgo
Macao
Macedonia
Malawi
Malta
Martinica
Maurizio
Messico
Moldova
Monaco
Mongolia
Montenegro
Montserrat
Namibia
Nicaragua
Niue
Norvegia
Nuova Caledonia
Nuova Zelanda
Nuove Ebridi
Oman
Paesi Bassi
Panama
Paraguay
Perù
Polinesia francese
Polonia
Portogallo
Regno Unito
Repubblica Dominicana
Riunione
Romania
Russia
Saint Kitts e Nevis
Saint Lucia
Saint Vincent e Grenadine
Samoa
San Marino
Sant’Elena, Ascension e Tristan da Cunha
São Tomé e Príncipe
Seicelle
Serbia
Sint Maarten
Slovacchia
Slovenia
Spagna
St. Pierre e Miquelon
Stati Uniti
Sudafrica
Suriname
Svezia
Svizzera
Swaziland
Terra antartica britannica
Territori portoghesi
Tonga
Trinidad e Tobago
Turchia
Ucraina
Ungheria
Uruguay
Uzbekistan
Vanuatu
Venezuela

 

ARTE & MESTIERI ANTICHI TRADIZIONALI E INNOVATIVI

L’Università Anglo Cattolica San Paolo Apostolo quale Ente Cristiano noprofit si occupa anche di sostegno sociale attivo ed efficace.

In questo ambito cura la preparazione accademica e la diffusione della cultura ad ogni livello e senza discriminazioni, con grande attenzione ai settori storici, scientifici, economici, sanitari, umanistici e prettamente sociale.

Con la propria linea didattica sostiene la diffusione della cultura delle arti e dei mestieri attraverso incontri, seminari, workshop, corsi brevi specifici e master accademici.

Eventi didattici contenuti nel tempo perché mirati alla disseminazione della cultura immediatamente utile.

Gli eventi formativi integrati nel piano “Arti & Mestieri antichi, tradizionali e innovativi” si articolano su corsi diversificati per argomento e grado di difficoltà ma tutti curati con lo stesso scrupolo dei corsi di laurea universitari.
SH391
I corsi integrati in questo speciale piano formativo si occupano di recuperare e tramandare occupazioni antiche e tradizionali riviste ed elaborate attraverso le nuove tecnologie oggi disponibili.


Una significativa operazione per ottenere risultati eccellenti con la giusta combinazione di elementi tradizionali ed innovativi.


Questi eventi e corsi vedono anche la partecipazione attiva di una classe di docenti costituita anche da artigiani, professionisti, consulenti ed esperti nei settori specifici che offrono esperienze culturali, formative a 360 gradi immergendo i partecipanti nel nocciolo delle esperienze professionali reali.


Questa pluralità di docenti consente di recuperare esperienze pluridecennali che altrimenti andrebbero inesorabilmente perdute nell’oblio di un ritiro dalle attività spesso troppo anticipato perché la fantastica
evoluzione della medicina, allungando le aspettative di vita ha creato una nuova fascia di età di persone ancora validissime pur se con molti anni di esperienza alle spalle.

Questa enorme esperienza specifica è un patrimonio importante e non può essere non considerata. Per questo abbiamo creato il piano “Arti & Mestieri antichi, tradizionali e innovativi” che offre ad una classe di docenti completamente nuova di divenire parte di un complesso piano sociale di recupero e valorizzazione.

SH392
Questo speciale, complesso e articolato piano di formazione culturale raggiunge quindi molti obiettivi:

  • permette attraverso percorsi preliminari di scoprire qualità latenti;
  • indirizza correttamente chi si affaccia nel mondo del lavoro;
  • consente a giovani di acquisire velocemente abilità professionali;
  • sviluppa ed esalta le capacità individuali;
  • recupera esperienze professionali importanti;
  • offre ad artigiani e professionisti non più giovani un nuovo scopo;
  • offre sostegno per un nuovo “inizio” in settori diversi;
  • rende possibile avviare microimprese e attività innovative;
  • affianca tecnologia e marketing avanzato a sistemi tradizionali;
  • offre nuove opportunità di lavoro a docenti e studenti.

Nella realtà delle scuole di arte e mestieri, che rappresentano da sempre un grande patrimonio culturale, l’Università Anglo Cattolica San Paolo Apostolo inserisce elementi innovativi e di grande importanza in virtù della propria qualità di università degli studi e centro di ricerca. La San Paolo introduce. senza snaturare le arti e i mestieri, le innovazioni e i sistemi tecnologici di ultima generazione, il marketing avanzato, l’insegnamento digitale e a distanza.

Elementi caratteristici del progetto sono:

  • i percorsi formativi personalizzati;
  • i colloqui e i test preliminari;
  • il sistema dei piani di studio di usuale derivazione universitaria;
  • i laboratori tradizionali e virtuali;
  • la visione ampia e non settoriale;
  • la formazione specifica;
  • le nozioni pratiche che affiancano le necessarie basi teoriche;
  • il marketing per pubblicizzare e valorizzare il proprio lavoro;
  • i fondamenti di economia, giurisprudenza, sicurezza, gestione delle emergenze, igiene, protezione e ogni altra nozione utile;
  • la grande professionalità ed esperienza dei docenti;
  • i supporti didattici avanzati;
  • la cultura ecologica e del rispetto ambientale;
  • una visione strategica Europea e internazionale;
  • l’introduzione delle tecniche di supporto del villaggio globale;
  • la presentazione delle più recenti tecnologie di settore;
  • il canale studenti e docenti che rimane aperto anche al termine dei percorsi formativi.  

Percorsi didattici per tutti e aperti a tutti, indipendentemente dal livello di esperienza e scolarizzazione per nuovi artigiani e mini imprenditori in ogni settore. Eventi che aprono la via a nuove iniziative lavorative.

Dalla agricoltura ecologica senza irrigazione artificiale, alla valorizzazione edilizia  del recupero funzionale a basso costo, alle attività radicalmente nuove, alle mono imprese in una visione globale che suggerisce come utilizzare ogni strumento nel migliore dei modi dal tradizionale martello alla grafica digitale avanzata.

Una offerta didattica vasta e di valore insolitamente elevato, ma soprattutto di concreto ed immediato valore e socialmente utile.

SH393

Realizzare un sostegno socialmente efficace significa contenere al minimo tutti i costi.

Il costo per gli iscritti deve essere minimale senza alcuna rinuncia qualitativa attraverso l’abbattimento di quelli generali. Il contenimento dei costi avviene attraverso l’essenza di  Ente Religioso e senza fini di lucro che
chiede ad Enti pubblici e privati la concessione in uso gratuito di spazi didattici, la didattica a distanza e tanto personale e docenti volontari che offrono la loro preziosa opera per contribuire alle opere di beneficenza dell’Università Anglo Cattolica San Paolo Apostolo.

Un progetto didattico che sta offrendo vantaggi per tutti, diffondendo cultura e informazioni utili a costi sociali infinitesimali.

Un progetto che unisce contenuti elevati e qualità universitaria in percorsi formativi innovativi e di immediata utilità nel difficilissimo momento economico attuale.

La scuola è infatti un elemento sociale fondamentale per trasmettere conoscenze, cultura e preparare le generazioni ai compiti futuri. Ma nella scuola tradizionale coesistono elementi antitetici: il passato che induce alla conservazione e l’evoluzione e il progresso che richiedono cambiamenti.


Ogni scuola svolge bene entrambi i compiti armonizzando gli antitetici impulsi se l’evoluzione è lenta, ma segue con grandi difficoltà le trasformazioni sociali rapide, come quelle attuali determinate dagli sconvolgimenti economici e dalla rapida evoluzione tecnologica.


Passare dalla pietra al ferro ha richiesto un intera età, ma la svolta epocale internet si è imposta in un lustro e in un solo anno le connessioni dati telefoniche commerciali sono passate da poche centinaia a milioni di bit/sec. La velocità attuale è enorme e l’Università Anglo Cattolica San Paolo Apostolo è in grado di fornire risposte efficaci, scelte rapide e il passaggio semplificato dai sistemi semplici a quelli complessi.


Un piano formativo che offre esclusivamente vantaggi e rilevanti ritorni sociali per tutti.