Alloggi per studenti

UniSanPaolo utilizza efficacemente la didattica remota che risolve molti problemi in particolare agli studenti fuori sede o internazionali evitando di aumentare i costi dei corsi con le indispensabili spese di viaggio, alloggio, vitto e mantenimento fuori sede in altra città o Stato. Ma ci sono corsi sia di laurea che professionali che richiedono specificatamente didattica frontale, laboratori, tirocini e partecipazione ad eventi. In questi casi lo studente può scegliere se utilizzare una sistemazione di tipo alberghiero (ostello, residence, collegio, comunità, albergo, ecc.) oppure prendere una casa o una stanza in affitto anche coordinandosi con altri studenti.

La residenza scelta dovrebbe essere vicino alla sede/i dei corsi ma le grandi città richiedono costi maggiori e spesso in zone periferiche o nei piccoli centri si trovano soluzioni più economiche. In questo caso è necessario verificare che ci siano mezzi di trasporto pubblico adeguati altrimenti il vantaggio economico potrebbe rivelarsi illusorio. Il primo sistema di ricerca è attraverso internet con la rete in grado di offrire ogni informazione utile su sistemazioni, trasporti, luoghi, meteo, ecc.

Esistono molti siti di annunci facilmente rintracciabili eseguendo ricerche con parole chiave combinate tipo: “alloggi per studenti” o simili. Spostarsi in una realtà diversa è un’avventura affascinante ma soprattutto chi lascia la famiglia per la prima volta o si trasferisce in un luogo diverso per cultura, etnia, ecc. può essere inizialmente difficile. Stanze o case per 3 o 4 studenti sono un compromesso ideale perché permettono di condividere esperienze simili con altre persone senza i problemi di una convivenza troppo numerosa, ne l’inevitabile senso di solitudine dell’alloggio singolo o i problemi di una convivenza a due piacevole se si va d’accordo ma pessima quando l’altra persona non è gradevole. Chi vi mette a disposizione una casa o una stanza deve sempre farlo in modo legale e trasparente: le strutture alberghiere devono essere commerciali e palesi e per case/stanze in affitto deve esserci sempre un contratto da leggere con attenzione prima di firmare e conservare in copia. Chi propone di fare accordi senza contratto agisce illegalmente, non è degno di fiducia e non vi offre alcuno sconto reale, quindi diffidatene.

Dimensioni minime alloggi

In molti Paesi sono stabilite da norme precise le dimensioni minime per gli alloggi. In Italia una casa deve avere una superficie di almeno 28 mq per essere utilizzata da una sola persona e 38 mq da due e ogni stanza da letto deve avere una superficie di almeno 9 mq per un singolo posto letto e almeno 14 mq per due posti letto.   La tabella a lato indica le superfici minime previste in mq in relazione agli occupanti. Gli ambienti da soggiorno e riposo devono possedere finestre almeno in ragione di 1/8 della superficie con i soffitti a 2.70 m di altezza utile (2.40 m per disimpegni, bagni e ripostigli).

Per le strutture alloggio comunitarie specifiche per studenti il D.M. n° 27/2011 indica invece come requisiti minimi riferiti al singolo posto alloggio queste superfici:

  • 12,5 mq (camera singola) o 9,5 mq (doppia) sempre bagno incluso
  • 6 mq per servizi comuni culturali, didattici, ricreativi e di supporto

Casa o sistemazione alberghiera?

Si tratta di una scelta soggettiva la casa deve essere governata, pulita e manutenuta e generalmente prevede ulteriori costi per acqua/elettricità/gas (è necessario sempre specificare nel contratto cosa è incluso e cosa no (ad es. condominio, tasse, ecc.) ma offre anche maggiore sensazione di stabilità e indipendenza e consente di preparare e consumare pasti direttamente quindi più economici.

Spesso la soluzione più efficace è quella intermedia che consiste nell’affittare una camera in una abitazione privata: una sistemazione economica, che offre compagnia, disponibilità di cucina, bagno/i, soggiorno e comfort familiare con una spesa contenuta. Per gli studenti internazionali offre possibilità di conversare e interfacciarsi con nuove abitudini e culture iniziando da un ambiente domestico.

Ricerca e prenota

Molte organizzazioni offrono la possibilità di cercare e prenotare alloggi per studenti. La ricerca deve sempre essere mirata iniziando dal luogo d’interesse e dal budget disponibile. Iniziare la ricerca inserendo un parametro di costo minimo e massimo permette di trovare molto velocemente quello che si vuole.

Alcuni portali di ricerca per alloggi studenti:

Erasmus

Uniaffitti

Uniplaces

BedyCasa

 

Il portale non utilizza pubblicità o cookies di profilazione, utilizzarlo significa accettare l'utilizzo di quelli tecnici. maggiori informazioni

Questo portale non offre pubblicità di alcun genere e utilizza solo cookies tecnici per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando la navigazione, utilizzando lo scroll o facendo click su "Accetta" si permette il loro utilizzo. Il portale fornisce dettagliate informazioni con un articolo specifico dal titolo "I cookies e la Direttiva 136/09 CE".

Chiudi