Il prof. Benito Corradini, docente dell’Università San Paolo Apostolo e Presidente dell’Accademia Internazionale La Sponda, con i Patrocini del Comune di Pescasseroli, della Regione Abruzzo e di Istituti Culturali di Ambasciate, ha organizzato l’Evento di “Arte, Cultura, Solidarietà” a Pescasseroli nel periodo Agosto-Settembre 2016.

1360

Nella splendida cornice di Pescasseroli si svolgeranno dal 21 Agosto al 10 Settembre 2016 alcune manifestazioni ed eventi culturali e artistici di grande interesse organizzate dal prof. Benito Corradini.

L’Università Anglo Cattolica San Paolo Apostolo in particolare segnala:

le  mostre 

Remo brindisi  Cittadino Onorario di Pescasseroli

Ritratti dei Papi”  Pio XII, Giovanni XXIII, Paolo VI, Giovanni Paolo I, Giovanni Paolo II, Benedetto XVI, Francesco

Luci e Colori dal mondo”

Sabato 10 Settembre, a conclusione dell’estate, nel corso di una adeguata Cerimonia, la Giuria, presieduta da Mons. Gianfranco Grieco, Giornalista e Scrittore, assegnerà i Trofei ai vincitori del Premio Internazionale

arte, cultura, solidarietà”

a Personalità della Cultura, del Lavoro, dell’Arte e della Medicina.

1362
Alcune immagini che il sapiente uso del bianco e nero ammanta di un alone storico della “fine del secolo scorso”. Il 28 giugno 1993 il Maestro Brindisi viene dal Consiglio Comunale insignito dell’onorificenza di Cittadino onorario di Pescasseroli in una cerimonia organizzata dal prof. Corradini nel corso della quale il Maestro Brindisi dona alcune serigrafie alla Città.
1365
Il Maestro Brindisi con l’ing. Ianiro Commissario e Sindaco f.f. del Comune di Pescasseroli nel 1993.
1363
Tra alcune splendide ragazze di Pescasseroli nei vestiti tradizionali abruzzesi il Maestro Brindisi al centro con a sinistra il Prefetto de L’Aquila e a destra il prof. Corradini con la sorella del Maestro.

Molto significativa la collaborazione di Associazioni e del Volontariato dei comuni del territorio e della regione Abruzzo e in qualità di Promoter della

Accademia Internazionale La Sponda e del suo Presidente prof. Benito Corradini

00187 Roma – Piazza del Popolo, 3 – Tel. +39 063201443 / 335376249 / 3926092245

lasponda2@gmail.com / lasponda@tiscali.it www.accademialasponda.com

1364

Il Maestro Remo Brindisi

Il maestro Remo Brindisi scomparso nel 1996 è internazionalmente riconosciuto come uno dei più efficaci pittori italiani del novecento.

Il suo genio espressivo si forma tra Pescara, L’Aquila, Roma, Urbino, Firenze, Venezia, Parigi e Milano dove infine si trasferisce definitivamente.

A soli 22 anni inaugura la sua prima mostra personale a Firenze e non certo in sordina ma con la sua presentazione in catalogo addirittura vergata da un certo Eugenio Montale.

Inizia così una splendida carriera che lo vedrà protagonista di Biennali a Venezia, Quadriennali a Roma e Triennali a Milano e che porterà le sue opere ad essere apprezzate non solo in Europa ma anche in Africa e in America.

Negli anni ’70 realizza a Lido di Spina un bellissimo museo d’arte moderna che dona al Comune di Comacchio e negli anni ’80 i Sendalli del Palio di Siena per la festa di San Secondo conservati oggi rispettivamente dal Comune di Montecalvo come vincitore del Palio e  nella Collegiata di San Secondo la splendida basilica gotica del primo millennio che sorge ad Asti nel luogo del martirio e della sepoltura del Santo.

Del Maestro Remo Brindisi sono giustamente famosi i paesaggi ma in particolare i volti che frequentemente prediligeva realizzare in serie tematiche soffermandosi su personaggi illustri come quella dei Papi che verrà offerta alla sguardo dei visitatori nel vernissage di Pescasseroli.

Ma il Maestro si è dedicato anche a temi a sfondo sociale, politico e religioso: famosi i simboli realizzati per la processione del Venerdì Santo a L’Aquila e un ciclo di opere sulla storia del ventennio fascista vissuto da ragazzo e realizzato da quarantenne.

Numerosi i riconoscimenti di ogni genere ricevuti nel corso del suo brillante percorso artistico dalla Presidenza di importanti eventi artistici internazionali alla medaglia della Pubblica Istruzione della Repubblica Italiana per i suoi meriti artistici e culturali.

Il Maestro Brindisi lascia un vuoto nel panorama espressivo italiano contemporaneo che il prof. Corradini cerca in parte di colmare presentando ancora una volta le opere del Maestro nella Città di Pescasseroli che 23 anni fa lo insignì della Cittadinanza Onoraria per i suoi meriti culturali e artistici e l’università Anglo Cattolica San Paolo Apostolo è lieta ed onorata di patrocinare la manifestazione realizzata dal prof. Benito Corradini Responsabile del proprio settore informazioni.