Il messaggio di Pasqua

L’Università San Paolo Apostolo augura a tutti una felice e serena Pasqua: un giorno di gioia universale che unisca tutti senza differenze di credo, cultura, razza.

La nostra Terra è un caleidoscopio meraviglioso di differenze ed è giusto che tutti vivano la propria esistenza secondo le loro personali convinzioni ma sempre nel rispetto degli altri.

Per i Cristiani la Pasqua rappresenta la gioia della Resurrezione di nostro Signore Gesù ma per tutti oggi il significato deve essere assoluto e non legato ad una Religione specifica.

Il villaggio globale è una meravigliosa opportunità per gioire in una fratellanza universale senza confini o discriminazioni unendoci finalmente tutti semplicemente come Uomini che condividono questo meraviglioso pianeta.

Oggi abbandoniamo liti e conflitti unendoci idealmente in una rinascita che risusciterà il senso di appartenenza all’umanità che dobbiamo condividere.

Le Religioni contemplano il digiuno come mezzo e strumento di purificazione ma esistono due tipi di digiuno.

L’astinenza ragionata e volontaria dal cibo si rivela positiva per il corpo mentre il digiuno dello spirito richiede di astenersi da pensieri negativi e malvagi, rispettando ed aiutando gli altri invece di combatterli ed offenderli.

Oggi quindi onoriamo questo giorno speciale offrendo cibo al corpo e digiunando con lo spirito nella fratellanza e nella gioia di vivere positivamente la nostra vita insieme a tutti gli altri Uomini.

La mia benedizione vi accompagni tutti rendendo felice e sereno il vostro cammino positivo nella luce, indipendentemente dalla Religione che ognuno professa o non professa perché siamo tutti ugualmente umani e tutti hanno bisogno degli altri nel viaggio condiviso per l’evoluzione spirituale e materiale.

Solo insieme potremo sconfiggere il bisogno e la necessità.

Buona Pasqua a tutti!

S.E.R. Mons. + Mauro Contili